Migliori Pentole per Induzione: Scelta e Prezzi

Sei alla ricerca delle migliori pentole per induzione? In questa guida te le mostrerò, raccontandoti come scegliere il corredo per la tua nuova cucina. 

Eh sì, lo so bene: il piano cottura a induzione è esteticamente bello, funzionale, sicuro e ottimo per un impiego oculato dell’energia elettrica. Purtroppo, però, quando scegli una cucina di questo tipo ti tocca ricomprare tutte le pentole e le stoviglie varie, perché servono delle specifiche pentole per piano cottura a induzione per poterlo utilizzare. E cioè pentole che abbiano un fondo compatibile con il campo magnetico che il piano genera: se provi a usare altre pentole, infatti, queste non si scaldano per niente o si scaldano poco e male. 

Ora, per evitare questa seccatura vanno scelte le stoviglie giuste. In questo articolo ti racconterò in dettaglio quali sono, mostrandoti i modelli secondo me più validi sul mercato. Inoltre, alla fine della guida troverai un riassunto degli aspetti da valutare con attenzione quando scegli le pentole per induzione, insieme a qualche dritta per far avere loro una lunga vita nel tempo.

Pentole per induzione: cosa sono e come funzionano

Tieni presente che quando parliamo di pentole per induzione stiamo parlando di strumenti di cottura molto semplici e decisamente analogici. Per spiegarti come funzionano, però, devo fare un passo di lato e spiegarti prima come funziona il piano cottura a induzione. 

Il fornello a induzione casalingo ha di solito l’aspetto di una piastra a 4 fuochi in vetroceramica scura. Sotto la piastra sono presenti, in corrispondenza dei 4 “fornelli” (tieni presente che in questo sistema non ci sono fiamme), delle bobine che generano un campo magnetico. Ora, il calore deriva proprio da questo, anziché dai fuochi accesi come nel fornello a gas. 

Perché funzioni, però, il campo magnetico deve essere a contatto con un materiale ferroso, che è un buon conduttore di energia termica ed elettrica. Proprio per questo non vanno bene le normali pentole di alluminio, perché questo materiale non è un conduttore sufficientemente buono.

Nota: in commercio esistono anche piani a induzione portatili che possono avere anche solo 2 o addirittura 1 fuoco in vetroceramica.

Proprio come le padelle per induzione, anche le pentole per induzione sono realizzate con materiale ferroso come la ghisa, oppure con un fondo detto “a triplo strato“, dove è presente del ferro che, per l’appunto, serve a massimizzare la conduzione del calore. Grazie a queste caratteristiche, che i produttori segnalano con una sorta di vortice sia sul fondo della pentola che sulla scatola, per indicare la compatibilità con l’induzione, le pentole a induzione sfruttano al meglio le caratteristiche di questa tipologia di fornello. 

Ma qual è il simbolo delle pentole a induzione? questo simbolo è molto semplice da distinguere, infatti sembra in tutto e per tutto una molla rovesciata che, in realtà, indica le onde magnetiche. Questo simbolo è posizionato sulla base della pentola e può essere accompagnato anche da altre diciture come “TransTherm” o “Induktion”. Ricordati che le pentole per piano a induzione possono essere utilizzate anche su fornelli a gas!

simbolo delle pentole a induzione
Simbolo delle pentole a induzione

Esistono alternative alle pentole per piano a induzione?

Devo precisarti che queste pentole non sono l’unica soluzione per cucinare con questo tipo di fornello. Nel senso che, se non hai pentole per piano cottura a induzione ma ti trovi dove ce n’è uno, puoi ovviare acquistando un dischetto di ferro da mettere come sottopentola. Si tratta, però, di una soluzione che secondo me può essere solo temporanea. 

Infatti, la presenza di un disco incandescente che rimane sul piano cottura è un rischio quando finisci di cucinare, perché potresti scottarti toccandolo. Il piano cottura, invece, di per sé non si scalda e appena levi la pentola il campo s’interrompe, quindi sono limitati i possibili incidenti. Inoltre, la presenza del sottopentola minimizza comunque l’efficienza nel trasferimento energetico, e quindi viene meno l’altissima efficienza energetica di questo sistema di cottura, con conseguente aumento dei costi in bolletta. 

Migliori Pentole a Induzione [Recensioni]

1. WMF Premium Set di pentole a induzione

Questo set di pentole per induzione non è sicuramente alla portata di tutti come prezzo, ma ha una qualità stellare.

In Offerta
WMF Premium One Set di Pentole Induzione e Gas in...
  • Materiale: realizzata interamente in acciao inox Cromargan 18/10 lucido; facile da pulire,...
  • Coperchio ad appoggio in acciaio inox con foro che consente l'uscita graduale del vapore...
  • Fondo universale TransTherm: ottimo per un perfetto equilibrio tra tenuta e conduzione del...
  • Materiali: acciaio inox 18/10 Cromargan
  • Pezzi: 6 pentole + 5 coperchi
  • Diametro: 16, 20, 24 cm
  • Fondo: Transtherm triplo strato
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: sì
  • Extra: manici cool touch

Infatti, esso comprende 6 pentole, di cui cinque tradizionali con varie misure di diametro e una casseruola con manico lungo, e 5 coperchi. Una batteria per piano cottura a induzione realizzata secondo il saper-fare della casa produttrice, che ci ha messo il meglio della tecnologia sul mercato. 

Parlo del fondo Transtherm a triplo strato, che massimizza il calore assorbito e garantisce l’uniformità della distribuzione del calore in cottura. Ma parlo anche del sistema Cool+, che minimizza la conduzione del calore ai manici, rendendoli atermici e sicuri da impugnare anche senza presina. 

Inoltre, queste pentole di acciaio inox 18/10 sono sicure, robuste e belle da vedere grazie alla cromatura a specchio, ma sono anche facili da pulire. Infatti, vanno in lavastoviglie senza problemi. 

Insomma, senza dubbio non è una scelta economica, ma questo set di pentole per piano a induzione sono l’opzione giusta per una cucina top di gamma.

2. Lagostina Sfiziosa set di pentole per induzione

Sì, hai capito bene: sono proprio 24 i pezzi che ti mette a disposizione questo strepitoso set di pentole per induzione della Lagostina.

In Offerta
Lagostina Sfiziosa Set di Pentole Induzione, Gas e...
  • SET PENTOLE: Batteria di pentole Lagostina 24 pezzi composta da: pentola 2 maniglie Ø 18,...
  • BATTERIA PENTOLE ACCIAIO INOX: Il set di pentole Sfiziosa è realizzato in acciaio...
  • PER INDUZIONE, GAS E FORNO: Il fondo Lagoseal Plus in alluminio ad alto spessore racchiuso...
  • Materiali: acciaio inox 18/10
  • Numero pezzi: 24 (3 pentole, 5 casseruole, 1 bollilatte, 8 coperchi)
  • Fondo: LagoSeal Plus
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: sì
  • Extra: 7 utensili da cucina
  • Compatibili con il forno

Esso comprende 3 pentole, 5 casseruole, un bollilatte, 8 coperchi e 7 utensili da cucina, tutti rigorosamente in acciaio inox 18/10. Per quanto riguarda pentole, casseruole e bollilatte, la casa produttrice li ha dotati di fondo ferritico LagoSeal Plus, per massimizzare l’efficienza in termini di calore generato e di uniformità nella distribuzione, per una cottura eccezionale ogni volta. 

Insomma, se è vero che questo set non costa proprio pochissimo, è anche vero che con questa cifra non potresti assicurarti un set altrettanto valido e ricco. Perciò, se hai appena cambiato il fornello o l’hai trovato nella casa nuova, l’acquisto di queste pentole per induzione è la soluzione che mi sentirei di consigliarti. 

Anche perché, spesse e durevoli come sono, di pura qualità made in Italy, costituiscono un ottimo investimento per il futuro. E c’è di più: oltre che con il piano cottura a induzione, queste pentole sono anche compatibili con il forno. E puoi lavarle in lavastoviglie senza timore che si rovinino. 

3. Lagostina Euforia set di pentole a induzione 

Se cerchi un set di pentole per induzione dal prezzo già più abbordabile, queste della Lagostina meritano un’occhiata. Meno ricca della batteria precedente di casa Lagostina, questa ti mette comunque a disposizione 4 casseruole, 4 coperchi, 2 pentole e un bollilatte.

In Offerta
Lagostina Euforia Set di Pentole Induzione, Gas e Forno...
  • SET PENTOLE: Batteria di pentole Lagostina 11 pezzi composta da: pentole Ø 18 e 22 cm,...
  • BATTERIA PENTOLE ACCIAIO INOX: Il set di pentole Euforia sono realizzate in acciaio...
  • PER INDUZIONE, GAS E FORNO: Il fondo Lagoseal Plus in alluminio ad alto spessore racchiuso...
  • Materiali: acciaio inox 18/10
  • Numero pezzi: 11 (4 casseruole, 4 coperchi, 2 pentole, 1 bollilatte)
  • Fondo: LagoSeal Plus
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: sì
  • Extra: forma bombata
  • Compatibile con forno e lavastoviglie

Dato che anche l’occhio vuole la sua parte, per prima cosa ti faccio notare la particolare forma bombata degli elementi di questo set di pentole per piano cottura a induzione. Dettaglio che le rende molto particolari e decisamente eleganti, anche per merito della cromatura. 

Ma non è solo questione di estetica: c’è anche tanta sostanza in questa batteria di pentole per induzione. Infatti, è fatta in acciaio inox 18/10 garantito per 10 anni, tanto per cominciare. Inoltre, il fondo anche in questo caso vanta il sistema LagoSeal Plus, pensato per massimizzare la ricezione e distribuzione del calore. 

Anche se non atermiche nei manici, si tratta comunque di pentole sicure perché facili da impugnare e flessibili nell’utilizzo. Infatti possono andare in forno fino a 180 gradi senza rovinarsi. E sono pure semplici da pulire, visto che vanno tranquillamente in lavastoviglie al termine dell’utilizzo. 

4. Lagostina Ingenio set di pentole per piano a induzione

Se hai un budget un pochino meno elevato ma vuoi comunque portarti a casa delle pentole per induzione capaci di garantirti tutta la qualità Lagostina, merita un’occhiata questo set.

In Offerta
Lagostina Ingenio Essential Batteria di Pentole,...
  • SET PENTOLE: Batteria di pentole Lagostina 14 pezzi composta da: casseruola fonda Ø 16 e...
  • BATTERIA PENTOLE IN ALLUMINIO: Il set di pentole Ingenio Essential è realizzato in...
  • RIVESTIMENTO ANTIADERENTE: Il rivestimento antiaderente multistrato di alta qualità...
  • Materiali: alluminio rivestito
  • Rivestimento: particelle minerali
  • Numero pezzi: 14 (2 casseruole, 2 padelle, 1 tegame, 1 wok, 6 coperchi, 2 manici)
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: no
  • Extra: manici amovibili
  • Compatibile con forno

Ha ben 14 pezzi: 2 casseruole, 2 padelle, 1 wok, 1 tegame classico come stoviglie. E poi 3 coperchi in vetro trasparenti da usare in cottura e 3 per quando la pentola va in frigo o il fornello è spento, per garantire la massima igiene agli alimenti senza dover usare un foglio di plastica che poi dovresti buttare via. Infine, due manici atermici intercambiabili, che una volta montati sopportano fino a 10 chilogrammi di peso. E che smontati ti consentono di ritirare le tue pentole a induzione occupando meno spazio.

Si tratta, insomma, di un set di pentole per piano cottura a induzione di altissima qualità in alluminio indeformabile che va anche nel forno, a patto di non usare temperature troppo alte. 

La compatibilità con l’induzione è garantita dal fondo in alluminio a triplo strato, mentre l’antiaderenza è assicurata dal rivestimento in particelle minerali. Infine, Lagostina ha messo a disposizione di queste pentole per induzione in alluminio il sistema Lagospot per accertare che la superficie di cottura sia a temperatura. Ciò significa che quando la pentola è abbastanza calda la dicitura “Lagospot” sparisce: un ottimo sistema per quando devi appena scottare gli alimenti prima di metterli in tavola o guarnire il piatto.

5. Karcher set di pentole a induzione

Il nome della ditta ti suonerà familiare, probabilmente, per gli aspirapolvere e lavapavimenti di fascia economica ma di qualità elevata che la Karcher produce. Quelli che non tutti sanno è che l’azienda tedesca ha anche una sua linea di stoviglie, nella quale mette l’attenzione e la qualità che caratterizza gli elettrodomestici. Sempre, naturalmente, con un occhio di riguardo al fatto di cercare di garantire un prezzo competitivo senza rinunciare alla qualità.

In Offerta
Karcher Set di Pentole Mia Include Coperchi in Vetro,...
  • Tipo: set di pentole Mia in acciaio inox da 5 pz. con manici in plastica per la cottura e...
  • Composizione: una casseruola con manico (16 cm), tre pentole con coperchi in vetro (16 cm,...
  • Materiale: in pregiato acciaio inox (non si deforma, non altera i sapori, è semplice da...
  • Materiali: acciaio inox 18/10
  • Numero pezzi: 5 + 4 pezzi  (1 casseruola, 1 padella, 3 pentole, 4 coperchi in vetro)
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: sì
  • Extra: manici atermici
  • Compatibile con forno e lavastoviglie

Nello specifico, questa batteria di pentole per induzione non presenta il solito logo a spirale che caratterizza la tecnologia induktion. Tuttavia, il fondo in acciaio e alluminio a triplo strato da tre millimetri garantisce una piena compatibilità. Per fare la prova del 9, del resto, ti basta una calamita: quando aderisce al fondo della pentola, anche senza il logo è garantito che quella stoviglia funzionerà sul piano a induzione. 

In questo caso specifico, abbiamo a disposizione 1 casseruola, 1 padella e 3 pentole di diverse dimensioni, per le quali sono presenti anche 4 coperchi in vetro comodissimi per controllare lo stato della cottura. Inoltre, i manici in plastica sono atermici e quindi sicuri da utilizzare anche in assenza di presine. 

Si tratta di pentole in acciaio inox 18/10 compatibili (senza coperchio) con il forno fino a 180 gradi, ma anche con il lavaggio in lavastoviglie, dunque semplicissime da pulire. Insomma, per meno di 100 euro difficilmente troverai una batteria di pentole per induzione altrettanto versatile e di qualità.

6. Kopf Gigantos Pentola per piano cottura a induzione

Se stai cercando non una batteria di pentole per induzione ma una pentola singola di grandi dimensioni, questa potrebbe fare al caso tuo.

In Offerta
Karcher Set di Pentole Mia Include Coperchi in Vetro,...
  • Tipo: set di pentole Mia in acciaio inox da 5 pz. con manici in plastica per la cottura e...
  • Composizione: una casseruola con manico (16 cm), tre pentole con coperchi in vetro (16 cm,...
  • Materiale: in pregiato acciaio inox (non si deforma, non altera i sapori, è semplice da...
  • Materiali: acciaio inox 18/10
  • Numero pezzi: singolo con coperchio
  • Diametro: 30 cm
  • Induzione: sì
  • Lavastoviglie: sì
  • Extra: coperchio con sfiato

Disponibile anche in misure un pochino più piccole (fino al diametro di 24 centimetri), la versione che ti sto mostrando è veramente mostruosa per capacità. Arriva fino a 15 litri, capienza che in pratica ti permette di preparare da mangiare per un esercito. 

Senz’altro compatibile con l’induzione grazie al fondo in acciaio e alluminio incapsulato a triplo strato, questa pentola va anche in forno. Con tanto di coperchio, che come la stoviglia è in acciaio inox 18/10 e presenta degli sfiatatoi per far uscire il calore in eccesso. Attenzione solo al peso, perché la stoviglia pesa più di 2 chilogrammi già da vuota. E i manici non sono atermici, quindi maneggiarla può diventare difficile. 

Ma se hai esigenza di cucinare per tanti sul piano cottura a induzione, a questo prezzo e con questa qualità difficilmente troverai di meglio. 

Come scegliere le pentole per piano cottura a induzione

pentole per induzione

Di pentole per induzione, lo hai visto, ce n’è per tutti i gusti: come scegliere, allora, quelle più adatte a te? Di seguito proverò a riassumerti gli elementi più importanti nella scelta, ma prima voglio fare una doverosa premessa. 

Se ti trovi ad acquistare delle pentole per piano a induzione perché hai cambiato il sistema di cottura a casa tua, per la nuova casa o per la seconda casa che frequenterai spesso, due elementi soprattutto sono importanti. E cioè che tu abbia ben presente le tue esigenze e che ricordi che con quelle stoviglie cucinerai molto spesso, per te e per i tuoi cari. 

Perciò, secondo me è fondamentale che ti concentri su quali piatti prepari più spesso e per quante persone, ma anche sul fatto che, dovendo usarle spesso, forse è il caso di fare un acquisto di qualità. Magari spendendo un po’ di più, ma garantendoti risultati di qualità e sicurezza. 

1. Materiali

Come precisato all’inizio dell’articolo, non tutte le stoviglie sono adatte per i fornelli che utilizzano l’induzione. Ci vogliono delle pentole per induzione specifiche, cioè pentole fatte con materiali che possono sfruttare il campo magnetico generato dal fornello a induzione. Quali sono, quindi, i materiali adatti per le pentole a induzione? 

  • Ghisa: tra le pentole adatte all’induzione, la ghisa richiede cura e amore ma è senz’altro fenomenale per le cotture lente e uniformi. Certo, pesa e ci vuole pazienza nelle operazioni di pulizia, ma ti consente di preparare manicaretti assolutamente da leccarsi i baffi, provare per credere. E poi, oltre a essere adatta per le pentole per piano cottura a induzione, la ghisa è fantastica anche per tenere in caldo gli alimenti, perché conserva il calore a lungo senza consumare altra energia. Grazie alle sue ottime proprietà, ideali anche per la cottura della carne, la ghisa è il materiale più utilizzato anche per la realizzazione delle bistecchiere per induzione.
  • Acciaio: essendo una lega di ferro e carbonio, anche l’acciaio si presta molto bene per le pentole per induzione. In genere, però, i produttori preferiscono aggiungere un fondo ferromagnetico che ha lo scopo di potenziare l’azione del ferro, dato che non sempre il metallo è presente in una misura sufficiente a esaltare il funzionamento della bobina. In ogni caso, l’acciaio inox (rivestito di cromo) e quello smaltato (con rivestimento vetrificato) sono entrambi ottimi per le pentole per piano a induzione. Direi anche superiori alla ghisa sul piano della comodità, perché queste pentole per induzione risultano più leggere e facili da pulire.
  • Altri materiali + triplo fondo per induzione: un’ultima possibilità per le pentole per induzione è data dall’alluminio o altri materiali non ferromagnetici con fondo apposito per l’induzione. In questo caso la stoviglia ha un fondo apposito, solitamente a triplo strato, pensato per convogliare il calore generato dal campo magnetico. In questo caso, secondo me, devi avere un po’ di attenzione in più nel girare (mi raccomando: mestolo di legno o di altri materiali NON conduttori) gli alimenti, per garantirti una cottura uniforme.

2. Forma e dimensioni

Il termine “pentola” è, come sai, piuttosto generico. Sotto questa etichetta ricadono stoviglie un po’ diverse per forma e dimensioni, tra cui: 

  • Pentola tradizionale: è quella di forma tonda, alta e con manici laterali. Si tratta della stoviglia in cui di solito cuoci la pasta o il riso, per esempio;
  • Tegami: sono le padelle più o meno basse, più o meno larghe, di forma tonda, quadrata, rettangolare o ellittica in base alla preparazione specifica. Includono bistecchiere, padelle saltapasta e altri tipi di stoviglie a manico singolo o doppio. Dato che, me ne rendo conto, ricomprare tutto un corredo di pentole per induzione può essere una grossa spesa, se al momento te ne puoi permettere solo poche ti suggerisco di scegliere un wok. Infatti è forse la più versatile tra le padelle, quella che ti permette di preparare più o meno tutto, dai sughi alle carni e al pesce, oltre a poter far saltare la pasta;
  • Casseruole: di forma ovoidale a bordi alti, si tratta di solito di una pentola in ghisa a due manici con coperchio che serve per cucinare carni, arrosti, stufati e sughi. Se vuoi avere a portata uno strumento da cucine estremamente duttile e funzionale, allora ti consiglio di acquistare anche una cocotte in ghisa compatibile con il forno.

Un discorso a parte, poi, va fatto per le dimensioni. In commercio si trovano pentole per induzione di tutti i tipi: molto dipende dal numero di portate che devi preparare e da quali sono i tuoi cavalli di battaglia in cucina. In base a questi parametri, regolati per la scelta della profondità e del diametro delle tue stoviglie. 

3. Praticità d’uso 

A rendere le pentole per induzione pratiche da utilizzare e furbe come acquisto concorrono diversi elementi. 

Anzitutto, dovrebbero avere dei manici atermici e facili da impugnare senza scottarsi, in modo che siano sicure da utilizzare. 

Inoltre, è importante che il loro diametro coincida con la misura del punto di fuoco e non sia di troppo più largo, perché altrimenti è difficile riuscire a garantire una distribuzione uniforme del calore. A meno che non si tratti di pentole a induzione in ghisa, che sono le regine della distribuzione uniforme del calore. 

Bada, poi, anche allo spessore del fondo. Perché funzioni bene, infatti, e perché la pentola sia durevole nel tempo, non dovrebbe mai essere inferiore ai tre millimetri. Inoltre, per la sicurezza degli alimenti e perché non attacchino durante la cottura, è importante che la pentola abbia un rivestimento antiaderente. 

Infine, visto che in genere si comprano le pentole per piano cottura a induzione quando si cambia il fornello, spesso queste stoviglie sono vendute in batterie. Se la qualità è buona, meglio spendere un po’ di più in una volta sola, se ce n’è la possibilità, e assicurarsi un set di pentole duttile. Infatti, a comprarle singolarmente ogni volta finiresti per spendere comunque sicuramente di più.

Pentole per Induzione: domande e risposte (FAQ)

Qual è il simbolo delle pentole a induzione?

Il simbolo delle pentole a induzione è collocato sul fondo della stoviglia. Dal punto di vista estetico, questo simbolo ricorda una molla rovesciata che, in realtà, indicano le onde magnetiche. Prima di utilizzare una pentola sul piano a induzione è bene verificare la presenza di questo simbolo che può essere accompagnato anche da diciture come “TransTherm” o “Induktion”. Ricordati che queste stoviglie possono essere utilizzate sia su piano a induzione che su fornelli a gas.

Cosa succede se si mette una pentola normale su induzione?

Le pentole normali non riescono ad attivare il sistema di cottura del piano a induzione, nella maggior parte dei casi non succede nulla o, ben che vada, la pentola si scalda poco e male! Per attivare le bobine presenti nel piano cottura, la pentola deve disporre di un fondo elettromagnetico.

Quali pentole non si possono usare per induzione?

Il piano a induzione è utilizzabile solo con pentole che dispongono di un fondo a triplo strato o che sono realizzate con un materiale ferroso come la ghisa. In pratica, qualsiasi pentola realizzata con materiali diversi dal ferro e ghisa necessita di un fondo ferromagnetico per poter funzionare con un piano a induzione.

Pentole per Induzione più vendute

In OffertaBestseller No. 1
Aeternum, Stone In Black, Batteria 10 Pezzi, 2...
Aeternum, Stone In Black, Batteria 10 Pezzi, 2...
104,20 EUR −24,21 EUR 79,99 EUR
In OffertaBestseller No. 4
Tognana Diamantea Set pastaiola multifunzione,...
Tognana Diamantea Set pastaiola multifunzione,...
Set pasta in alluminio; Lavabile in lavastoviglie; Resistente ai graffi
59,00 EUR −9,40 EUR 49,60 EUR
In OffertaBestseller No. 5
Lagostina Sfiziosa Set di Pentole Induzione, Gas e...
Lagostina Sfiziosa Set di Pentole Induzione, Gas e...
259,00 EUR −138,01 EUR 120,99 EUR
Bestseller No. 7
Royal Catering Pentola Per Induzione Pentola Acciaio...
Royal Catering Pentola Per Induzione Pentola Acciaio...
Versatile: adatta per fornelli a induzione, ceramica, gas, elettrici e alogeni.; Efficiente: distribuzione omogenea del calore grazie al fondo a tre strati.
239,00 EUR
In OffertaBestseller No. 8
Cracco Padella Doppio Grill 3-in-1: Fornetto, Padella,...
Cracco Padella Doppio Grill 3-in-1: Fornetto, Padella,...
Manici ergonomici Soft-Touch e magneti che assicurano la chiusura della pentola; Garanzia: 10 anni
49,90 EUR −7,00 EUR 42,90 EUR
In OffertaBestseller No. 9
In OffertaBestseller No. 10
Bialetti Piattello A Induzione 13 Cm, Argento
Bialetti Piattello A Induzione 13 Cm, Argento
19,90 EUR −5,91 EUR 13,99 EUR

Lascia un commento