Sanificatore ad Ozono per Ambienti: Migliori modelli e Prezzi

Stai cercando il migliore sanificatore ad ozono? allora leggi la mia guida all’acquisto

Mai come di questi tempi è stata evidente l’importanza di avere ambienti domestici e lavorativi perfettamente sanificati. Se lavori in un ufficio, in un ambulatorio medico o veterinario o in un luogo chiuso particolarmente frequentato, un’attenzione in più alla qualità dell’aria potrebbe essere importante. Così come lo è nell’ambiente domestico, d’altra parte, se hai bambini piccoli, anziani o persone affette da allergie o patologie respiratorie a vivere con te. 

Per aiutarti a mantenere l’aria pulita e igienizzata, esiste un apposito dispositivo: il sanificatore ad ozono. Si tratta di una macchina che, sfruttando l’azione ossidante dell’ozono, aiuta a eliminare di funghi, batteri e virus nell’ambiente.

Tra i suoi pregi va considerato il fatto che la sua azione non è solo molto efficace, ma anche naturale. Infatti, non immette nell’ambiente elementi chimici che – come avviene nel caso del cloro – possono risultare tossici. Tuttavia, se non viene impiegata con attenzione, anche la macchina all’ozono può risultare pericolosa. 

In questa guida ti spiegherò come funziona un sanificatore ambientale ad ozono, illustrandoti come utilizzarlo correttamente e senza rischi per la salute. Inoltre, ti mostrerò quali sono i migliori modelli attualmente in commercio e ti indicherò a quali caratteristiche fare attenzione quando ne scegli uno per il tuo ambiente domestico o lavorativo. 

Che cos’è e come funziona un sanificatore per ambienti ad ozono

Un sanificatore ad ozono è una macchina che riesce a modificare la composizione dell’aria nell’ambiente, trasformando l’ossigeno in ozono tramite un processo chiamato “iso-ossidazione“. Questo processo avviene grazie a una serie di compressori presenti nel dispositivo, a una cartuccia in ceramica e all’azione della corrente elettrica. Naturalmente, la macchina all’ozono non converte tutto l’ossigeno presente nella stanza, ma solo una parte. Perciò, sarà necessario che la sua azione sia sufficiente per le dimensioni dell’ambiente da trattare.

L’ozono è un gas piuttosto instabile che ha un’azione disgregante sulle membrane cellulari di batteri, virus e funghi. Disperdendosi nella stanza, cioè, l’ozono raggiunge gli angoli, le superfici, le fibre dei tessuti e si attacca a essi. Distruggendo, di fatto, tutti i microrganismi nocivi per la salute ed eliminando di conseguenza i cattivi odori. 

Come usare un sanificatore ad ozono senza rischi

Le molecole di ozono, essendo instabili, decadono rapidamente: dopo non molto tempo, cioè, l’ozono si ritrasforma in innocuo ossigeno. Questo non vuol dire, però, che quando utilizzi un sanificatore ambientale ad ozono tu non debba fare attenzione. 

Infatti, se esposti per lungo tempo a quantità elevate di ozono, persone e animali potrebbero soffrire di irritazione delle mucose, in particolare di quelle oculari. Con conseguente arrossamento degli occhi, bruciore, lacrimazione elevata. 

Inoltre, se la concentrazione di ozono nell’ambiente è troppo alta, potrebbero sorgere dei problemi respiratori anche gravi. Specialmente se a essere esposto è qualcuno che soffra già di qualche patologia respiratoria. 

Per evitare questi problemi è importante che la concentrazione di ozono nell’ambiente non sia mai troppo elevata, diventando pericolosa. 

Una buona idea, perciò, può essere attivare il sanificatore ad ozono quando non ci sono persone o animali nell’ambiente da trattare. Molti modelli, ad esempio, dispongono di un timer di attivazione e alcuni si possono addirittura controllare con lo smartphone. Se ciò non è possibile, è meglio far funzionare la macchina all’ozono per brevi periodi e a un’intensità ragionevolmente bassa. 

Infine, terminato il ciclo di funzionamento della macchina, ti raccomando sempre di aprire le finestre e far circolare per un po’ l’aria nell’ambiente. Non è possibile aprire le finestre nell’ambiente trattato? Allora è il caso di scegliere un sanificatore ad ozono dotato di ventole e filtri a carboni attivi. Questi, infatti, permettono di riconvertire più rapidamente l’ozono in ossigeno, rendendolo innocuo. 

Migliori sanificatori ad ozono per ambienti [Recensioni]

Ora che è più chiaro il funzionamento di un sanificatore ambientale ad ozono, possiamo dare un’occhiata a che cosa offre il mercato. 

I modelli, come vedrai, sono abbastanza numerosi. Per orientarti nella scelta, ti rimando alla piccola panoramica delle caratteristiche cui fare attenzione che trovi subito sotto le recensioni. Se, invece, hai ancora qualche dubbio sul funzionamento, sull’efficacia e sui rischi della macchina all’ozono, prova a leggere le FAQ in fondo alla guida. Potresti trovare lì le risposte che cerchi. 

1. ‎LEDIT LIGHTS & MORE Ozoled 10G Macchina all’ozono 10000 mg/h

Se cerchi un sanificatore ad ozono professionale, affidabile, progettato e costruito in Italia, questo è il modello che fa per te.  Adatta all’ambiente domestico, agli uffici, agli studi medici e perfino a spazi ampi come sale cinematografiche, bar e pub, questa macchina all’ozono è davvero performante. 

SANIFICATORE OZONO – CERTIFICATO CNR + CERTIFICATO CE...
  • Sanificatore Ozono Professionale di colore bianco, con certificato CE e test di validità...
  • Potenza 10000mg/hr, adatto a locali fino a 500mq. Rimuove con sicurezza il 99% di virus,...
  • Adatto per scuole, cinema, teatri, centri commerciali, uffici, sale meeting, biblioteche,...
  • 10000 mg/h
  • Timer fino a 120 min
  • Fino a 500 mq
  • Modalità continua o a tempo
  • Ventola e filtro aria
  • Certificato CE e CNR 
  • Inclusi manuale in italiano e adesivi “locale sanificato”
  • Supporto tecnico dedicato

Riesce, infatti, a emettere fino a 10000 mg/h di ozono e il suo timer raggiunge i 120 minuti. Inoltre, è possibile far funzionare il dispositivo in modalità continua, scegliendo l’opzione HOLD. 

I tempi di decadimento sono facilmente reperibili sul manuale di istruzioni in italiano incluso nella confezione. Per facilitare il processo, comunque, questo sanificatore ambientale all’ozono monta una ventola e un filtro per la riconversione in ossigeno del gas. 

Non è sicuramente una soluzione economica: si tratta, infatti, di un prodotto di fascia alta. Di fascia alta, però, sono anche la qualità e le prestazioni: è pensato per un utilizzo di 7500 ore senza la necessità di pezzi di ricambio. E l’assistenza tecnica è precisa, puntuale e sempre a disposizione per qualsiasi difficoltà, grazie a un servizio dedicato.

2. Sailnovo Sanificatore ad ozono per ambienti 6000 mg/h

Un’alternativa decisamente più economica al modello di sanificatore ad ozono che ti ho presentato sopra è questo dispositivo. Meno costoso, sì, ma non per questo meno performante. 

Generatore di ozono 6000mg / h Purificatore d'aria...
  • GENERATORE DI OZONO -> Con 6000mg / h. Questo generatore di ozono professionale è ideale...
  • AMPIO SPETTRO DI APPLICAZIONE -> Il generatore di ozono può essere utilizzato in molti...
  • UTILIZZARE SOLO IN UNO SPAZIO VUOTO -> Si consiglia vivamente di impostare il timer e di...
  • 6000 mg/h
  • Timer fino a 180 min
  • Fino a 300 mq 
  • Modalità continua o a tempo
  • Ventola e filtro in acciaio inox
  • Efficienza massimizzata
  • Versione con modalità acqua disponibile
  • Prezzo abbordabile

Riesce a emettere fino a 6000 mg/h di ozono, arrivando a coprire fino a 300 mq di superficie in circa tre ore. Valido per grosse metrature come per locali e appartamenti più piccoli, il timer è regolabile da 10 a 180 minuti. Inoltre è presente anche in questo caso la modalità continua. 

Naturalmente, resta valida la raccomandazione ad arieggiare molto bene gli ambienti dopo l’utilizzo. Il filtro in acciaio inox facile da smontare e lavare aiuta peraltro molto bene il decadimento dell’ozono. 

L’efficacia di questa macchina all’ozono, peraltro, è massimizzata dalla presenza di una ventola, che permette la diffusione omogenea e capillare del gas per la sanificazione. 

Una chicca? Questo sanificatore ambientale a ozono è presente in commercio anche in una versione con modalità acqua. A che serve? Ad aggiungere all’acqua della rete idrica una quota di ossigeno, oltre che a sanificarla e renderla più pura. Potrai usare quest’acqua per l’igiene personale, per lavare frutta e verdura, per la pulizia della casa ma anche da bere. I benefici, riconosciuti dal Ministero della Salute, sono davvero numerosi. 

3. ZJCHAO Ozonizzatore per casa 600 mg/h

Si può, con un solo sanificatore ad ozono, trattare sia l’aria sia l’acqua, magari ad un prezzo contenuto? Questo ozonizzatore per casa dimostra che in effetti sì, si può. 

No products found.

  • 600 mg/h
  • Timer 1-60 min
  • Fino a 30 mq
  • Modalità continua o a tempo
  • Modalità acqua
  • Multiuso
  • Prezzo competitivo

Rispetto ai modelli che ti ho descritto sopra, questo non è un bestione: è piccolo, leggero, disegnato per essere fissato con dei ganci alle pareti. Le prestazioni sono conseguenti: può essere utilizzato continuativamente per un’ora, il timer non la supera. E l’emissione di ozono non è stratosferica: 600 mg/h, sufficienti a igienizzare una stanza di medie dimensioni. 

Perché, allora, vale la pena considerare questo modello con attenzione? Come ti ho anticipato, per la sua duttilità. Infatti, è in grado non solo di sanificare l’aria, ma anche l’acqua. 

Grazie a due tubicini in silicone che escono dal corpo a cassetta, infatti, potrai ozonizzare l’acqua per la tua igiene, per il bucato, per lavare frutta e verdura e perfino per il bagnetto di bambini e animali. Non solo: se azioni la macchina mentre lavi in una ciotola d’acqua i tuoi cibi, comprese le carni per diverse preparazioni, la tua salute potrebbe beneficiarne molto. Infatti, l’azione dell’ozono libera i cibi da pesticidi, patogeni e ambienti contaminanti, scindendoli dalle fibre. 

Anche in questo caso, naturalmente, ti raccomando di fare molta attenzione alle istruzioni e di seguire scrupolosamente le raccomandazioni rispetto al decadimento. 

4. Songway Aanificatore per ambienti ad ozono 3500 mg/h

Ti serve un sanificatore ambientale ad ozono robusto e performante, ma senza troppi fronzoli e dal prezzo accessibile? Questo modello potrebbe essere quello giusto per te. 

Sterilizzatore d'aria per rimozione odori generatore di...
  • ALTA PORTATA 3500 mg / ora: il nuovo e potente generatore di ozono supporta un'elevata...
  • RIMUOVI ODORI DURI: area disponibile <60㎡. Un must per casa, camere da letto, uffici,...
  • UTILIZZO MULTIPLO: un generatore di ozono che può essere un depuratore d'aria e...
  • 3500 mg/h
  • Timer fino a 120 min
  • 60 mq 
  • Prezzo abbordabile
  • Certificato CE

Riesce a erogare un massimo di 3500 mg/h, coprendo con efficacia superfici dai 60 mq in su. Il timer arriva ai 120 minuti e l’autospegnimento ti dà una sicurezza in più di non avere problemi con un’eccessiva concentrazione di ozono. La raccomandazione, al solito, è comunque di avviare la macchina all’ozono solo in assenza di animali e persone nell’ambiente durante il ciclo di sanificazione. 

Solido e di buona qualità costruttiva, dispone di un’apposita maniglia per spostarlo, in quanto non è proprio leggerissimo. Lo sforzo, comunque, vale la pena: anche questo dispositivo, come i modelli di fascia più elevata, è garantito nella sua qualità dal certificato CE. 

5. ‎A BUSINESS DC 025 Sanificatore all’ozono 400 mg/h

Se cerchi un modello a cassetta ma puoi spendere un pochino di più di quelli super-essenziali, questo modello potrebbe interessarti. 

Generatore di ozono multifunzione portatile e compatto...
  • Generatore di ozono: multifunzione che ti aiuterà a rimuovere patogeni del acqua, aria e...
  • Purifica e rimuove il ambiente di microrganismi, virus, batteri, contribuendo a proteggono...
  • Rimuove anche i patogeni dell' acqua, che consente di bere acqua pura o immergere alimenti...
  • 400 mg/h
  • Timer fino a 60 min
  • 100 mq in 15 min
  • Multiuso
  • Modalità acqua
  • Dissipatore di calore in regalo

La potenza non è stratosferica, ma è studiato per riuscire a sanificare ambienti fino a 100 mq in circa un quarto d’ora. Perciò, se hai poco tempo per sanificare la sala d’attesa, l’ambulatorio, il locale, il salone di bellezza o gli spazi della tua attività prima di ricevere i clienti, potrebbe essere il tuo asso nella manica. Naturalmente, ricordati di far cambiare l’aria dopo il trattamento, aprendo le finestre e lasciando la stanza libera per almeno altri 10 minuti!

Non è però solo la velocità di esecuzione a rendere questo sanificatore ad ozono un dispositivo interessante. La macchina all’ozono che ti sto descrivendo, infatti, può essere usata sia per sanificare l’aria, sia per sanificare l’acqua. 

Grazie ai due tubicini in silicone in dotazione, potrai immettere l’ozono nell’acqua che arriva dalla rete idrica o in quella in bottiglia. Ricavandone importanti benefici per la salute, bevendola dopo aver lasciato decadere l’ozono, cosa che arricchirà l’acqua di ossigeno e la purificherà da eventuali patogeni. Ma anche utilizzandola per la pulizia della casa, degli oggetti da bagno e da cucina, nonché per lavare i cibi prima di consumarli o cucinarli. 

Infine, a rendere questo dispositivo interessante è la sua praticità. Si regola tramite tre pulsanti sotto un display digitale in modo piuttosto simile a un termostato. Potrai scegliere tempo e intensità dell’azione, impostando lo spegnimento o spegnendolo semplicemente. Inoltre, troverai in regalo nella confezione una membrana da appoggiare sotto il sanificatore ambientale a ozono per dissipare il calore generato e non rovinare la macchina. 

Come scegliere il sanificatore per ambienti ad ozono

Come hai notato, in questo momento (anche a causa della pandemia) la macchina all’ozono è disponibile sul mercato in una grande varietà di modelli. A quali caratteristiche bisogna fare attenzione, allora, per scegliere un sanificatore ad ozono efficace e sicuro? Te lo spiego subito. 

1. Emissione di ozono

Per prima cosa, devi assicurarti che il sanificatore ad ozono che sceglierai riesca a emettere una quantità sufficiente di gas per trattare tutta l’area che ti interessa. 

Questo parametro si misura in milligrammi orari (mg/h). In genere, i modelli di fascia media non superano i 600 mg/h: una prestazione che va bene per gli ambienti piccoli e non particolarmente frequentati come un appartamento. 

Se devi trattare camere d’albergo, uffici, aule scolastiche o grandi ambienti di lavoro, meglio orientarsi su qualcosa di più performante. I modelli di macchina all’ozono di fascia alta, infatti, sono in grado di erogare da 5000 a 10000 mg/h, impostando il timer anche per 120 minuti. Un’azione decisamente più incisiva e profonda, che negli ambienti parecchio frequentati ci vuole. 

2. Metratura trattabile e timer

La concentrazione di ozono che un sanificatore per ambienti ad ozono può generare dipende, naturalmente, anche dal tempo di attivazione. Nonché dalle dimensioni dell’ambiente. I modelli di fascia media riescono a sanificare una stanza di 30 metri quadri in circa un’ora di attivazione, mentre a modelli più potenti basta meno tempo. 

Poiché però, come ti ho spiegato, è meglio che tu non sia presente quando la macchina è in funzione, è bene che il dispositivo abbia un timer impostabile in base alle esigenze. Se, infatti, devi trattare ambienti particolarmente grandi, è meglio che il timer arrivi fino a 120 minuti, almeno. Ma, se ti serve che l’ozonizzatore per casa sia duttile, sarebbe utile potesse limitarsi anche ai 15 minuti sufficienti per sanificare gli interni dell’auto.

3. Struttura

In base alle prestazioni che sono in grado di fornire, i diversi modelli di sanificatore ad ozono differiscono tra loro per struttura. 

Quelli portatili un po’ più potenti hanno la forma di una valigetta, con anche la maniglia per il trasporto. Sono i più duttili ma, di solito, hanno un costo un po’ più elevato. 

I modelli domestici di fascia media, invece, hanno una forma a cassetta. Sono solitamente rettangolari, cilindrici o quadrati, e compatti nelle dimensioni abbastanza per essere posati su un mobile o una mensola senza occupare troppo spazio. 

Sanificatore ad ozono: FAQ

Ecco alcune delle domande più frequenti sul funzionamento e l’azione del sanificatore ad ozono. 

1. Il sanificatore per ambienti ad ozono uccide i virus?

Non esattamente: più che ucciderli, li disattiva, rendendoli di fatto innocui. Infatti, l’ozono agisce sui recettori virali, ossidandoli: in questo modo, rende impossibile ai virus legarsi alle cellule da invadere e di riprodursi. 

2. Il sanificatore ambientale ad ozono agisce su altri agenti patogeni oltre ai virus?

Assolutamente sì. Il sanificatore ad ozono agisce su batteri, acari e muffe, uccidendoli. La rapidità e l’efficacia con cui la macchina all’ozono agisce, però, dipende – oltre che dalle caratteristiche della macchina e dell’ambiente da sanificare – dal tipo di agenti patogeni da combattere. 

3. Il sanificatore per ambienti ad ozono è pericoloso per la salute? 

Sì, se non viene usato correttamente, il sanificatore ad ozono può essere pericoloso per la salute. Infatti, stare a lungo in un ambiente ricco di ozono può indurre difficoltà respiratorie e irritazioni delle mucose, specie quella oculare. Per questo motivo quando lo si utilizza bisogna fare attenzione. 

4. Come si utilizza in modo sicuro il sanificatore ad ozono?

Evitare rischi per la salute non è difficile, basta avere alcune accortezze quando si utilizza la macchina all’ozono.

La prima è cercare, se si utilizza l’ozonizzatore per casa o per l’ufficio, di farlo funzionare all’intensità maggiore solo per brevi periodi e quando gli ambienti sono vuoti. Sarebbe meglio, infatti, che il sanificatore ad ozono fosse azionato quando non ci sono persone e animali presenti. Se ciò non è possibile, è meglio avere cura di impostare la macchina a un’intensità minore e comunque non tenerla in funzione a lungo. 

Inoltre, dopo aver mantenuto in funzione il sanificatore ambientale ad ozono, è meglio aerare bene gli ambienti, aprendo le finestre e facendo circolare l’aria. Molti modelli di ozonizzatore per casa, inoltre, sono dotati di ventole e filtri a carboni attivi per riconvertire rapidamente l’ozono in ossigeno. Se l’ambiente in cui utilizzerai il dispositivo non presenta la possibilità di far cambiare l’aria, è il caso che ti orienti su uno di questi modelli.

5. Quali altri strumenti possono garantire una sanificazione efficace dell’ambiente domestico?

Il sanificatore ad ozono è perfetto per garantire un’aria pulita e sanificata nell’ambiente domestico. Ci sono altri strumenti che possono supportarne l’azione, garantendo una perfetta igiene nel tuo ambiente domestico?

In effetti, sì. Per catturare e intrappolare gli agenti patogeni presenti nell’ambiente una soluzione complementare può essere l’utilizzo di un aspirapolvere dotato di filtro HEPA di classe elevata.

Inoltre, per sterminare batteri e virus dalle superfici e dai pavimenti, puoi avvalerti del potere pulente del vapore. I lavapavimenti a vapore che aspirano anche i pavimenti, riescono infatti con il calore a fare piazza pulita di patogeni e allergeni.

Sanificatori ad ozono per ambienti più venduti

In OffertaBestseller No. 2
Bestseller No. 4
Geevorks Generatore di ozono 32.000 mg/H,Ozono...
Geevorks Generatore di ozono 32.000 mg/H,Ozono...
Questo ozonizzatore è portatile, facile per l'uso professionale fai da te.; Con la ventola elettrica aiuta a raffreddare il sistema.
64,99 EUR
In OffertaBestseller No. 8
Bestseller No. 9
IDROBASE BKM Compatto: sanificatore ambienti,...
IDROBASE BKM Compatto: sanificatore ambienti,...
🛡️ Rimuove fumo, odori, polline, polvere, allergeni, etc.; 🛡️ Uccide batteri, virus, fungi,spore, acari, etc.
60,98 EUR

Lascia un commento