Lavavetri Magnetico: I Migliori 5 puliscivetri magnetici

Se hai una casa o un ufficio ai piani alti di uno stabile e con molte finestre/vetrate, il lavavetri magnetico può rivelarsi un alleato fondamentale. Perché? 

Anzitutto, difficilmente le pulizie quotidiane sono uno spasso: richiedono tempo e, spesso, un sacco di fatica. Quando si tratta di eliminare macchie e aloni da finestre poste in alto, per giunta, può risultare anche abbastanza pericoloso. Non sarebbe bello se esistesse uno strumento utile a farti risparmiare minuti preziosi, riducendo al tempo stesso i rischi di queste operazioni di pulizia? In verità, una soluzione che fa al caso tuo esiste davvero. E non è solo a portata di mano, bensì anche piuttosto economica: il puliscivetri magnetico.

Se non ne hai mai sentito parlare, o se vuoi farti un’idea dei migliori prodotti di questo tipo in circolazione, sei nel posto giusto. Infatti, subito di seguito ti spiegherò cos’è e come funziona un lavavetri con calamita. Dopodiché, con alcuni esempi ti aiuterò a orientarti tra le caratteristiche più importanti da tenere a mente quando si valuta l’acquisto di un lavavetri magnetico.

Lavavetri magnetico: che cos’è e come funziona

Chiariamo, anzitutto, cosa NON è un puliscivetri magnetico: un robot lavavetri. Non si tratta, infatti, di un robottino che compie il lavoro al posto tuo: l’olio di gomito, ce lo devi mettere tu. Si tratta, invece, di un attrezzo che permette di detergere contemporaneamente la superficie interna ed esterna di una vetrata o di una finestra in sicurezza. Come? Sfruttando il funzionamento del magnetismo

Non a caso, del resto, questo strumento viene chiamato anche “lavavetri a calamita” o “puliscivetri con calamita“. Il motivo è semplice: le due piastre (di plastica o metallo) che lo compongono sono dotate di una potente calamita. Così, quando quella sulla superficie interna si sposta, si sposta anche quella all’esterno: doppia pulizia con un solo gesto! Inoltre, non solo le spugne detergono il vetro dalle macchie: le spazzole tergivetri integrate riducono praticamente a zero gli aloni. In altre parole: un risultato davvero soddisfacente con uno sforzo dimezzato! 

Tutto quello che devi fare, in pratica, è posizionare una piastra all’esterno del vetro e una all’interno, assicurandoti che l’attrazione tra le calamite le faccia aderire bene. Dopodiché, trascinando quella all’interno sulla superficie del vetro grazie all’apposita maniglia, riuscirai a pulire contemporaneamente anche il vetro esterno. 

Forse a questo punto, legittimamente, ti starai chiedendo se non possa essere pericoloso. Specie nel caso di un lavavetri con calamita in metallo, qualora la piastra sulla superficie esterna dovesse staccarsi e cadere, potrebbero essere guai seri. Niente paura! Il lavavetri magnetico, infatti, dispone sempre di una cordicella di sicurezza da legare al polso. In certi casi, poi, c’è anche un anello, che permette di assicurare il cavo anticaduta a un supporto a tua scelta. 

Puliscivetri magnetici più venduti

In OffertaBestseller No. 1
In OffertaBestseller No. 5
TEMPO DI SALDI Coppia Di Lavavetri Con Doppio Magnete...
TEMPO DI SALDI Coppia Di Lavavetri Con Doppio Magnete...
Caratteristica: magnetico.; Colore: vari.; Dimensioni: circa 11,5 x 11 x 5,5 cm.; Peso: circa 420 gr.
14,40 EUR −1,70 EUR 12,70 EUR
Bestseller No. 6
Lavavetri magnetico cleaner pulizia spatole vetri...
Lavavetri magnetico cleaner pulizia spatole vetri...
Attrezzo per lavare i vetri innovativo, comodo e facile da usare. Pronto all'uso.
26,99 EUR

Dove e come utilizzare un lavavetri a calamita

Come dici? Prima di valutare l’acquisto di un lavavetri magnetico, ti piacerebbe avere qualche dettaglio in più su come utilizzarlo? E scommetto che, per non correre il rischio di comprare uno strumento che userai poco e niente, vorresti anche sapere se possa avere altri impieghi. Bene, accontentarti non sarà difficile. 

Per prima cosa, per detergere il vetro in modo efficace puoi immergere entrambe le piastre in una bacinella di acqua e sapone. Oppure, puoi spruzzare sulle spugne di ogni piastra – o, dove possibile, sulle superfici da pulire – un apposito detergente per vetri. In ogni caso, ti consiglio di procedere facendo movimenti lenti e uniformi per evitare che un gesto brusco possa far staccare le piastre. Ti raccomando, inoltre, di fissare ben salda la corda di sicurezza, per evitare che cadendo la piastra esterna danneggi qualcosa o ferisca qualcuno. Infine, un ultimo avvertimento per quando, finita la pulizia del vetro, andrai a riporre il tuo lavavetri magnetico: evita di far aderire direttamente le calamite! Infatti, quando le due piastre si uniscono, l’azione dei magneti rende difficilissimo staccarle. Per questo motivo, prima di ritirare il puliscivetri magnetico, è meglio che tu metta qualcosa a separare le due metà. Un panno ripiegato o un pezzo di cartone andranno benissimo.

Naturalmente, per poter usare un lavavetri con calamita è fondamentale che la finestra si apra, altrimenti non potrai applicare alcuna piastra all’esterno. Se l’apertura della tua finestra è quella classica, orizzontale, ti basterà far aderire una piastra sulla superficie interna del vetro e l’altra su quella esterna. Se l’apertura è verticale, il procedimento è un po’ meno immediato, ma non per questo impossibile. Potrai, infatti, far passare la piastra esterna dall’apertura e, aiutandoti con la cordicella e con l’azione magnetica della piastra sulla superficie interna, posizionarla correttamente.

Infine, per quanto riguarda gli altri possibili impieghi di questo strumento, devi sapere che il lavavetri con calamita è piuttosto duttile. In generale, se la cava bene su tutte le superfici di vetro con una parte interna e una esterna, purché abbastanza sottili da permettere l’azione dei magneti. Qualche esempio? I vetri della doccia e gli acquari o i terrari di grandi dimensioni. In quest’ultimo caso, però, per ragioni di igiene e sicurezza ti consiglio di utilizzare un lavavetri magnetico apposito e prodotti non nocivi per gli animali.

I Migliori 5 lavavetri con calamita [RECENSIONI]

1. Tyroler Bright Tools Glider D-4 Lavavetri Magnetico (2-40 mm)

Se stai cercando un prodotto professionale, questo lavavetri magnetico è ciò che fa per te. Grazie a una pratica manopola, infatti, ti offre la possibilità di regolarlo in base allo spessore del vetro su cui lo utilizzerai (2-40 millimetri). Inoltre, grazie alle sue ampie dimensioni, questo puliscivetri con calamita ti permetterà di terminare il lavoro in men che non si dica con grande precisione.

Tyroler Bright Tools Spazzola Lavavetri Magnetica...
  • PULISCI FINESTRE DOPPIO: un lava vetri intelligente, questo sistema utilizza la forza...
  • POTENZA DEI MAGNETI REGOLABILE: le manopole regolabili della nostra spazzola lavavetri...
  • PER LE AREE DIFFICILI DA RAGGIUNGERE: un modo semplice per pulire le finestre della camera...
  • Spessore: da 2 a 40 millimetri
  • Utilizzo: per vetri singoli, doppi e tripli
  • Regolazione distanza magneti: sì

Per un risultato impeccabile, troverai in dotazione due panni in microfibra di ottima qualità delle dimensioni delle piastre. Questi hanno un elevato grado di assorbenza e garantiscono una pulizia del vetro impeccabile, potrai quindi applicarli per rendere i tuoi vetri splendenti e immacolati, come se fossero appena stati montati. La cordicella di sicurezza da fissare al polso ti permetterà di lavorare di lavorare con la massima tranquillità, senza la paura che il lavavetri casa per terra rompendosi o colpendo sfortunati passanti.

La struttura è molto robusta e solida, la scocca esterna è realizzata interamente in plastica dura ABS. La sua conformazione rettangolare e quindi a 4 punte permette di raggiungere facilmente l’intera superficie della finestra, in particolar modo gli angoli. Stiamo parlando di un modello particolarmente efficiente, questo grazie anche alle sue dimensioni elevate che puliscono una buona superficie ad ogni passata, risparmiandoti tempo e fatica. La calamita in dotazione ha una potenza straordinaria, ti suggerisco di prestare attenzione a non “dimenticarti” le dita tra i due magneti e di non farli entrare in contatto i due pezzi senza che ci sia il vetro tra di loro!

Anche se si tratta probabilmente del miglior puliscivetri magnetico sul mercato, devo però formulare due precisazioni. In primo luogo, è a onor del vero uno strumento un po’ pesante (1 chilogrammo). In secondo luogo, la qualità viene al giusto prezzo: trattandosi di uno strumento professionale, non è a buon mercato. 

PRO

  • Potenza magnetica regolabile
  • Adatto per vetri singoli, doppi e tripli 
  • Ampiezza della superficie pulente
  • Strumento professionale

CONTRO

  • Pesante (1 kg)
  • Prezzo elevato

2. Baffect Double Side Puliscivetri Magnetico Ultra-Forte (18-30 mm)

Vuoi pulire efficacemente, con precisione e senza il rischio di graffi i doppi vetri isolanti di casa o del tuo ufficio? Il lavavetri magnetico Baffect, allora, può essere un grande alleato. Grazie al suo design triangolare compatto, infatti, ti permetterà di raggiungere facilmente gli angoli più difficili.

Baffect Double Side Window Magnetic Cleaner Ultra-Forte...
  • La qualità eccellente: Ultra-Strong ABS, boro ferro Alnico e striscia di gomma. E...
  • Forte Absorbability: Efficace per vetri singoli 18-30mm di spessore. Si prega di misurare...
  • Si prega di misurare lo spessore del vetro della finestra prima dell'acquisto. Misurare lo...
  • Spessore: da 18 a 30 millimetri
  • Modello: per vetri singoli e doppi
  • Regolazione distanza magneti: sì

Quasi senza sforzo, peraltro: la sua scocca in plastica ABS resistente agli urti è leggerissima, perciò il prodotto non pesa più di 500 grammi. E il manico ergonomico garantisce un’impugnatura salda, sicura e che non indolenzisce le mani. Inoltre, grazie alle sue quattro spugnette di ottima qualità (che però si usurano piuttosto velocemente) e al tergivetri anti-goccia, un risultato eccellente è garantito!

La pecca di questo puliscivetri magnetico? Strano a dirsi, la potenza dei magneti. Prima di tutto perché, infilando distrattamente un dito tra le due calamite, corri il rischio di rompertelo! In secondo luogo, le potentissime calamite assicurano la massima efficacia su cristalli tra i 18 e i 30 millimetri, ma non sono adatte per altri spessori. Se i tuoi vetri presentano spessori superiori o inferiori a quelli trattabili da questo lavavetri a calamita, tuttavia, non disperare! Alla pagina della casa produttrice, infatti, troverai numerosi altri modelli che potrebbero essere la scelta giusta per te.

PRO

  • Leggero ed ergonomico
  • Scocca in plastica ABS resistente agli urti
  • Pulizia professionale anche negli angoli
  • Sistema anti-graffio
  • Calamita molto potente

CONTRO

  • Forza magnetica non regolabile
  • Rischio di piccoli incidenti dovuti alla potenza delle calamite
  • Adatto solo per vetri di spessore 18-30 mm
  • Scarsa durabilità delle spugnette in dotazione

3. Tyroler Bright Tools Glider D-3 AFC Lavavetri magnetico (2-28 mm)

Vediamo adesso un altro lavavetri magnetico ideale per pulire in maniera veloce ed efficienti i doppi vetri, cioè il Tyroler Bright Tools nella versione D-3. Nello specifico, questo modello è progettato per essere utilizzato con vetri aventi uno spessore compreso tra 2 e 28 millimetri. Si tratta comunque di un lavavetri molto versatile, la presenza del sistema di regolazione permette di variare la potenza magnetica a piacimento, rendendolo idoneo per pulire anche finestre con vetro singolo.

In Offerta
Tyroler Bright Tools Spazzola Lavavetri Magnetica The...
  • PULISCI FINESTRE DOPPIO: un lava vetri intelligente, questo sistema utilizza la forza...
  • POTENZA DEI MAGNETI REGOLABILE: le manopole regolabili della nostra spazzola lavavetri...
  • PER LE AREE DIFFICILI DA RAGGIUNGERE: un modo semplice per pulire le finestre della camera...
  • Spessore: da 2 a 28 millimetri
  • Utilizzo: per vetri singoli e doppi
  • Regolazione distanza magneti: sì

Anche questo puliscivetri magnetico è realizzato in plastica dura ABS molto resistente agli urti. I magneti sono molto potenti e garantiscono un’elevata aderenza anche se utilizzati con vetri aventi uno spessore che raggiunge il massimo sopportato da listino. Le sue dimensioni sono generose, con una sola passata riuscirai a coprire una superficie molto ampia, velocizzando non di poco la pulizia. La regolazione dei magneti avviene mediante delle apposite manopole di color azzurro, potrai quindi adattare il dispositivo in base alle tue esigenze, ovviamente senza superare i 28 mm. La sua forma è rettangolare, perfetta per raggiungere anche gli angoli della finestra. Ti segnalo la presenza del cordino di sicurezza da legnare al polso.

Oltre al pulivetri, in dotazione viene fornito anche un kit comprendente due panni in microfibra per effettuare una pulizia più profonda e accurata. La loro elevata assorbenza permette di rimuovere in maniera efficiente qualsiasi goccia di acqua rimasta sul vetro, rendendo la superficie perfettamente splendente e priva di aloni.

PRO

  • Maneggevole
  • Struttura solida e resistente
  • Ottima pulizia anche negli angoli
  • Calamita potente
  • Forza magnetica regolabile

CONTRO

  • Non adatto ai tripli vetri

4. Baffect Lavavetri a calamita regolabile (4-30 millimetri)

Forse ti sarai chiesto se esista un puliscivetri magnetico che offra i risultati di un modello professionale al prezzo di uno strumento per uso domestico. La risposta è sì! Questo modello vanta una potenza magnetica impressionante, come il precedente, ma regolabile tra 5 diversi livelli.

Lateral Doble magnético limpiador de ventanas,...
  • Materiale: boro di ferro al neodimio ultra-forte di magnete, tampone abrasivo e striscia...
  • 5 tipi di magnetismo per adattarsi a diversi spessori di vetro: il lavavetri magnetico ha...
  • Ingrandisci l'area di pulizia della spugna: Il lavavetri a doppio lato ha 3 spugne con...
  • Spessore: da 4 a 30 millimetri
  • Utilizzo: per vetri singoli e doppi
  • Regolazione distanza magneti: sì

Pur essendo compatto nelle dimensioni, è capace di pulire a fondo lasciando i cristalli splendenti. Merito delle 3 spugnette per lato, per distribuire e raccogliere al massimo dell’efficienza l’acqua mentre si deterge la superficie, nonché del tergivetro anti-goccia. Questi elementi, inoltre, sono facili da smontare e pulire/sostituire, grazie a un pratico meccanismo di rotazione a 90 gradi che consente di staccarli e rimontarli.

Stiamo parlando di lavavetri magnetici ideali sia per doppi vetri sia per vetri singoli. La presenza di un sistema di regolazione che consente di variare l’attrazione magnetica, permette di adattare il dispositivo a qualsiasi vetro che abbia uno spessore compreso tra 4 e 30 millimetri. Nello specifico, la regolazione minima di 1 permette di pulire vetri con spessore di 4 millimetri e, salendo in maniera graduale fino al 5, avrai modo di coprire l’intero intervallo di grandezza fino ai 30 millimetri. Il magnete risulta molto potente efficiente, le due piastre rimangono incollate molto saldamente senza perdere mai l’aderenza dal vetro.

Una nota di merito, infine, spetta alla sorprendente lunghezza della cordicella di sicurezza, che raggiunge l’impressionante estensione di 2,5 metri. Il lavavetri a calamita qui descritto è davvero un ottimo prodotto, ineccepibile se non per un aspetto: il peso. In questo caso, la presenza di una scocca in plastica ABS ultraleggera e resistente agli urti non basta. Il puliscivetri magnetico, infatti, raggiunge il peso considerevole di circa 900 grammi. 

PRO

  • Performance semi-professionali
  • Forza magnetica regolabile in 5 livelli
  • Pulizia profonda e duttile
  • Lunghissima cordicella di sicurezza
  • Rapporto qualità-prezzo eccellente

CONTRO

  • Peso (circa 900 grammi)

5. Tyroler Bright Tools Pulisci Vetri con Calamita (Glider S-1)

Per le finestre a vetro singolo, di spessore 2-8 millimetri, difficilmente potresti trovare un lavavetri magnetico migliore. Con due calamite, piccole ma potenti, per lato e un’ampia superficie pulente, questo puliscivetri magnetico garantisce risultati professionali.

In Offerta
Tyroler Bright Tools | Glider S-1 | Lavavetri Magnetico...
  • IMPORTANTE – Scegli con cura il modello del Glider in base allo spessore della tua...
  • Per finestre difficili da raggiungere, l’unico modo sicuro per pulire l’esterno delle...
  • Efficace per finestre a Vetro Singolo, con uno spessore da 2-8 mm.
  • Spessore: da 2 a 8 millimetri
  • Modello: per vetri singoli
  • Regolazione distanza magneti: no

Senza rinunciare alla sicurezza: non solo la scocca è in plastica ABS antiurto, ma la cordicella di sicurezza è lunga quasi 2 metri. L’ideale per pulire finestre poco raggiungibili ad altezze importanti. La sua struttura è realizzata in plastica dura è ha una forma rettangolare, quindi perfetta per pulire perfettamente anche gli angoli del vetro. La sua larghezza è ideale per coprire un’ampia area ad ogni passaggio, rendendo così le operazioni di pulizia molto più rapide ed efficienti. Un altro aspetto importante riguarda la presenza del cavo di sicurezza, che impedisce la caduta del lavavetri in caso perdesse improvvisamente l’aderenza.

Infine, il prodotto arriva a casa tua con due panni in microfibra di qualità elevata: un valore aggiunto importante per far risplendere i tuoi cristalli! Il difetto maggiore di questo lavavetri con calamita è facilmente intuibile: si adatta soltanto a un tipo di vetro. Come nel caso del Baffect, però, la casa produttrice mette a disposizione una vasta gamma di modelli per soddisfare tutte le esigenze. Non ti resta che misurare il vetro e scegliere di conseguenza! Un’altra piccola pecca è il peso: con i suoi 840 grammi, infatti, pur essendo uno strumento professionale, questo puliscivetri con calamita non è maneggevolissimo.

PRO

  • Strumento professionale
  • Ampia superficie pulente
  • Cordicella molto lunga
  • Panni in microfibra in dotazione

CONTRO

  • Adatto solo a spessore 2-8 mm
  • Abbastanza pesante (840 grammi)

6. Garsent Lavavetri Magnetico (3-8 millimetri)

Hai scoperto da poco l’esistenza dei puliscivetri con calamita e, anche se non ti convincono ancora del tutto, vuoi metterne uno alla prova? Se i tuoi vetri hanno uno spessore tra i 3 e gli 8 millimetri, questo modello potrebbe andar bene per te. 

Lavavetri Magnetico Pulitore Magnetico per vetri...
  • DESIGN UNICO: il design triangolare può facilmente pulire gli angoli, è anche molto...
  • Forte forza di assorbimento. Efficace per finestre a vetro singolo con spessore 3-8 mm
  • FORTE POTENZA MAGNETICA: efficace per finestre con doppi vetri, spessore 3-8 mm.

Si tratta di un lavavetri a calamita leggerissimo (solo 570 grammi), facile da pulire e dal magnete abbastanza potente. Il suo design triangolare, inoltre, garantisce una pulizia profonda anche negli angolini più diabolici. E, va notato, il prezzo è interessante. La pecca, trasversale per i lavavetri a calamita con forza magnetica non regolabile, è che questo prodotto è indicato solo per una tipologia di vetri. Peraltro, a differenza dei marchi concorrenti, il produttore non offre altrettante alternative per chi abbia doppi o tripli vetri da pulire. Infine, pur essendo leggerezza e compattezza un pregio, il prodotto appare a molti un po’ troppo “plasticoso”. L’impressione, cioè, è quella di uno strumento poco solido e affidabile.

PRO

  • Leggerissimo (570 grammi)
  • Pulizia profonda anche negli angoli
  • Facile da pulire
  • Prezzo abbordabile 

CONTRO

  • Adatto solo ai vetri di spessore 3-8 millimetri
  • Il produttore non offre alternative
  • Appare poco solido 

Lavavetri magnetico: come scegliere quello giusto?

Di per sé, il puliscivetri magnetico è uno strumento molto semplice. Scegliere quello giusto per le proprie esigenze, però, può risultare tutt’altro che banale: in commercio ce ne sono davvero tantissimi! Come trovare, allora, quello che fa per te? Qui di seguito ti indicherò alcuni parametri che dovresti tenere presenti nel valutare un puliscivetri con calamita. 

Prima di tutto, però, vorrei darti un’indicazione generale: tieni sempre presente chi dovrà utilizzarlo e dove. Sembra scontato, ma si tratta di considerazioni che fanno la differenza anche nell’esaminare elementi apparentemente accessori. Un esempio? Il design del lavavetri a calamita. Anzitutto, è fondamentale che l’impugnatura della piastra sia il più possibile comoda ed ergonomica, per evitare sforzi o di farsi male quando la si trascina. Inoltre, la scelta di un modello rettangolare o triangolare dipende dal tipo di vetri. I puliscivetri con calamita triangolari, infatti, sono particolarmente adatti alle finestre piccole, come quelle degli appartamenti, e raggiungono facilmente gli angoli. Quelli rettangolari, invece, si prestano meglio alla pulizia di vetrate grandi e impegnative. 

Prima di acquistare il tuo lavavetri magnetico, perciò, è fondamentale che tu abbia ben chiara la sua destinazione!

1. Potenza e regolazione della distanza

In base allo spessore dei vetri da detergere, le calamite del tuo lavavetri magnetico necessiteranno di una certa potenza magnetica. Infatti, diversamente dai lavavetri con motorino elettrico, è il magnetismo a permettere al puliscivetri magnetico di rimanere saldamente aderente alla superficie da pulire. Di conseguenza, vetri di spessore diverso richiederanno magneti più o meno potenti perché il lavavetri a calamita possa fare il suo lavoro. 

Ora, tra le specifiche tecniche dei puliscivetri con calamita la potenza dei magneti non è praticamente mai riportata. Per orientarti nella scelta, il parametro cui devi fare caso è lo spessore del vetro per cui il prodotto è indicato. Ad esempio, un lavavetri a calamita adatto per cristalli tra gli 8 e i 12 millimetri di spessore va bene per finestre dai vetri singoli. Se, invece, i vetri sono doppi, dovrai preferire puliscivetri con calamita capaci di funzionare anche con uno spessore maggiore. Per i tripli, invece, ti servirà certamente uno strumento più professionale, compatibile con uno spessore fino a 40 millimetri

Che fare, però, se nell’ambiente in cui intendi utilizzarlo sono presenti finestre e vetrate di spessori molto diversi fra loro? In questo caso, così come se non conosci con precisione lo spessore del vetro, devo sconsigliarti di optare per una soluzione low cost. I prodotti più a buon mercato, infatti, generalmente sono adatti a un solo tipo di vetro. Se non è quello giusto, i risultati possono essere da insoddisfacenti a disastrosi. Un magnete troppo poco potente porterà le piastre del puliscivetri magnetico a staccarsi costantemente, mentre uno troppo potente renderà molto difficile spostare/rimuovere le piastre. In questo modo, i tuoi vetri rischiano di essere puliti molto approssimativamente, quando non di andare proprio in frantumi!

Per scongiurare questa ipotesi, esistono lavavetri con calamita in cui è possibile regolare la forza magnetica in base al tipo di vetro. Si tratta, è bene precisarlo, dei prodotti top di gamma. Però, dovendo fare un acquisto efficace e che garantisca la sicurezza, se ti trovi nella situazione che ho descritto forse dovresti valutare un piccolo investimento. Nel paragrafo successivo andiamo a vedere più nel dettaglio in cosa consiste la regolazione magnetica o della distanza!

2. Regolazione della distanza

Come accennato poco sopra, i lavavetri magnetici professionali permettono di regolare il dispositivo in base allo spessore delle finestre. Nonostante venga indicata come una regolazione di tipo magnetica, in verità andrai solo a modificare la distanza presente tra le due piastre allontanando o avvicinando le due calamite mediante una serie di apposite manopole.

Come puoi facilmente intuire, aumentando la distanza presente tra i due platorelli aumenterai anche lo spazio presente tra le due calamite impedendo così che si possano attaccare in maniera eccessiva al vetro, cosa che può complicare la loro rimozione. Proprio grazie a questa funzionalità, un lavavetri professionale è regolabile da un minimo di 2 mm fino a ben 40 mm, potrai quindi pulire in maniera efficiente sia finestre con un vetro sottile che quelle dotate di vetri tripli. Il migliore modello che rispecchia a pieno questa caratteristiche e di cui non riesco più a fare a meno è il yroler Bright Tools! se hai un buon budget a disposizione ti consiglio di acquistarlo a occhi chiusi!

Per concludere, i lavavetri magnetici di questo tipo hanno un prezzo sopra la media ma risultano molto più versatili ed efficienti rispetto ai modelli di fascia economica. Detto questo, dal mio punto di vista non si tratta di soldi buttati ma bensì investiti in un dispositivo longevo nel tempo e in grado di farti risparmiare tempo e fatica.

3. Peso e dimensioni

Quello che accennavo riguardo il design e la forma vale anche per il peso e le dimensioni del lavavetri magnetico. Per essere uno strumento effettivamente utile nelle pulizie ordinarie, deve essere leggero, pratico e facilmente utilizzabile. Anche perché che senso avrebbe acquistarlo, altrimenti? 

La maggior parte dei puliscivetri con calamita oggi ha una scocca in plastica resistente agli urti, ma anche molto leggera. Questo non garantisce soltanto l’ergonomia e la durabilità del prodotto, ma anche la sua sicurezza. Valutando l’acquisto di un lavavetri a calamita, dovresti tenere conto di questo aspetto così come delle dimensioni. Infatti, un lavavetri troppo piccolo rispetto alla superficie da pulire rischia di rendere la pulizia più lenta e complicata del dovuto.

4. Tergivetro e Spugna in microfibra

Come avrai intuito, il funzionamento del lavavetri magnetico è semplicissimo. Mentre tu sposti le due piastre sulla superficie da pulire grazie alla forza magnetica, le spugne davanti grattano via lo sporco. Il tergivetri che le segue, per parte sua, rimuove goccioline e residui. Perciò, è fondamentale che tanto le spugnette quanto la spazzola tergivetri del puliscivetri magnetico siano di buona qualità. 

Per quanto riguarda le spugne, in particolare, quasi tutti i modelli di puliscivetri con calamita più moderni montano oggi diverse spugne contemporaneamente. Questo serve ad assorbire meglio i liquidi, impedendone il ristagno sui vetri durante la pulizia. Inoltre, i migliori modelli permettono di rimuovere comodamente le spugne, per lavarle e sostituirle all’occorrenza. 

Infine, oltre alle spugne e al tergivetri (che non devono mai mancare), ti segnalo anche che alcuni lavavetri con calamita hanno anche un sistema antigraffio. Una possibilità da valutare, se intendi utilizzare questo strumento su superfici particolarmente delicate! Per lucidarle, poi, potrai utilizzare panni in microfibra di qualità elevata, che i prodotti top di gamma solitamente forniscono in dotazione.

5. Forma delle piastre

La forma delle piastre è un altro dettaglio che fa la differenza. Una spatola triangolare è perfetta per pulire in maniera efficiente anche le zone più difficili da raggiungere come gli angoli dei vetri. Come hai avuto modo di notare esistono anche lavavetri magnetici rettangolari, questi sono molto efficienti nella pulizia degli angoli ma, spesso e volentieri, hanno delle dimensioni abbastanza sostenute, dettaglio che li rende la soluzione ideale per pulire finestre molto ampie. L’ultima alternativa sono i modelli rotondi, questo sono più facili da gestire e manovrare ma la loro forma non consente di pulire in maniera efficiente gli angoli.

6. Cordino di sicurezza

Tantissimi lavavetri magnetici sono dotati di un cordino di sicurezza progettato per impedire al dispositivo di cadere in caso la calamita dovesse perdere improvvisamente l’aderenza dal vetro. Si tratta di un “optional” dal mio punto di vista fondamentale, specialmente se non abiti al piano terra! tieni presente che la caduta del lavavetri potrebbe causarne la rottura o colpire persone che si trovano in prossimità della finestra. In sintesi, se vuoi avere l’assoluta certezza che non capitino spiacevoli inconvenienti, prima di acquistare un lavavetri magnetico accertati che sia dotato di un cordino di sicurezza.

Lascia un commento