Miglior Friggitrice ad Olio: Quale scegliere e Prezzi

Stai cercando la migliore friggitrice ad olio per equipaggiare la tua cucina e preparare tanti manicaretti sfiziosissimi? Sei nel posto giusto! 

Certo, rispetto alla friggitrice ad aria calda senza olio questa tipologia è sicuramente meno adatta a chi ha problemi di colesterolo o tiene a mantenere la linea. In termini di croccantezza e gusto, però, non c’è paragone: se vuoi preparare la vera frittura di molte tradizioni culinarie nostrane, questo tipo di friggitrice è senz’altro il migliore

Come fare, però, a scegliere il modello di friggitrice per casa ad olio che fa davvero al caso tuo? In questa guida ti racconterò come funziona la friggitrice a olio e ti farò vedere alcuni dei modelli migliori sul mercato. Dopodiché, a conclusione dell’articolo troverai anche una breve lista degli elementi assolutamente irrinunciabili per portarsi a casa una friggitrice a olio dai risultati eccellenti. Non hai già l’acquolina in bocca?

Friggitrice con olio: tipologie e funzionamento

Il meccanismo alla base della frittura, come sai, è molto semplice: si immerge il cibo per pochi minuti nell’olio bollente e il gioco è fatto! 

Di conseguenza, i diversi modelli di friggitrice con olio hanno tutti una vasca nella quale s’immerge un cestello contenente il cibo. La vasca può essere sormontata da un coperchio, che tenendola chiusa ha lo scopo di limitare il diffondersi di fumo e odore in cucina, visto che il sentore di fritto è particolarmente persistente e tende a impregnare ambienti e tessuti. Al di sotto della vasca, invece, una resistenza elettrica (o un sistema a gas, caratteristico però dei modelli professionali usati nella ristorazione) ha il compito di riscaldare l’olio. 

Stanti queste caratteristiche in comune, sul mercato troverai due tipologie di friggitrice per casa ad olio: 

  • Tradizionale: questa tipologia frigge mantenendo il cestello in immersione nell’olio bollente;
  • Con cestello rotante: questa tipologia frigge immergendo ciclicamente il cestello nell’olio bollente, per un risultato croccante ma più leggero e meno unto. 

Classifica delle migliori friggitrice ad olio [Recensioni]

1. Royal Catering ‎RCEF-10EH

Cerchi una friggitrice ad olio professionale capace di friggere in fretta e bene per un esercito e per averla sei disposto a sborsare una cifra elevata? Questo modello, allora, merita decisamente la tua attenzione. Si tratta, è bene precisarlo fin da subito, di una friggitrice con olio tradizionale.

Royal Catering Friggitrice Elettrica Friggitrice...
  • Friggitrice elettrica con 10 litri (6,5 di olio) di volume
  • Eccellente stabilità grazie ai piedini in gomma
  • Elemento riscaldante rimovibile potente con 3200 W / 230 V
  • Potenza: 3200 W
  • Capienza: 10 l
  • Peso: 8,3 kg
  • Tradizionale (professionale)
  • Termostato
  • Regolazione della temperatura
  • Rubinetto di scarico olio esausto
  • Coperchio in acciaio inox

Il cestello – davvero mastodontico, tra l’altro, potendo ospitare fino a 10 litri di cibo – è fisso e resta immerso nell’olio bollente. Quindi, le pietanze che ne usciranno saranno unte al punto giusto, con tutte le calorie del caso. Del resto, perché non concedersi ogni tanto un peccato di gola? 

“Tradizionale”, però, non significa che questo modello di friggitrice per casa ad olio sia scadente o tecnologicamente poco avanzata. Guarda alla qualità dei materiali, per prima cosa: la scocca, così come il coperchio e il cestello, è in acciaio inox. Una garanzia di sicurezza e durevolezza del dispositivo. Inoltre, il termostato e la manopola di regolazione della temperatura faranno sì che durante la preparazione nulla sia lasciato al caso. E le spie luminose ti segnaleranno quando la macchina è accesa e quando si trova a temperatura. 

Facilissima da pulire, ha anche un pratico rubinetto di scarico per convogliare in fretta e senza sgocciolare l’olio esausto. Tieni presente, però, che ti servirà un po’ di spazio per ospitarla nella tua cucina, dato che l’ingombro è decisamente considerevole. 

2. Moulinex AM3140 Super Uno

Tipologia diversa, diversa fascia di prezzo: questo modello di friggitrice ad olio, infatti, si colloca tra le migliori di ultima generazione per uso domestico. In altri termini, non ti farà spendere una fortuna, ma ti garantirà un risultato gustoso come al ristorante.

In Offerta
Moulinex AM3140 Super Uno Friggitrice Elettrica,...
  • Friggitrice elettrica ad alta capacità può cucinare per un massimo di 6 persone fino a...
  • Capacità formato famiglia. Porzioni abbondanti per un massimo di 6 persone, sufficienti...
  • Il filtro a carbone riutilizzabile e sostituibile riduce gli odori durante la cottura
  • Potenza: 1800 W
  • Capienza: 1,8 l
  • Peso: 4,5 kg
  • Cilindrica a immersione
  • Filtro a carboni attivi
  • Timer digitale
  • Coperchio con oblò
  • Facile da pulire 

Contenuta nelle dimensioni, è potente e capiente abbastanza per soddisfare le esigenze di una famiglia. E i suoi 1,8 l di capienza di ingredienti stanno in uno spazio davvero ridotto, che si adatta a ogni cucina. 

Del resto, questa friggitrice ad olio si adatta bene a ogni esigenza grazie al pratico termostato, alla manopola di regolazione della temperatura e al timer digitale integrato. E sul coperchio, appena sotto l’oblò – che ti permette di controllare a vista la cottura – alcuni disegni riportano tempi e temperature ottimali per ogni preparazione.

Ulteriore punto di forza di questa friggitrice per casa ad olio è l’igiene. Il filtro a carboni attivi, infatti, imprigiona gli odori e impedisce loro di diffondersi per casa. Il coperchio, il cestello e la ciotola antiaderente, invece, si smontano facilmente e sono lavabili in lavastoviglie. Così, dopo una cena tra amici o in famiglia, non dovrai passare la serata a grattare via l’unto ostinato. Basterà smontare le componenti amovibili e dare una veloce passata a tutto ciò che non va in lavastoviglie.

3. De’Longhi F28311.W1 RotoFry 

Quanto sarebbe bello dividere una porzione di patatine o di nuggets di pollo fatti al momento con un amico mentre si beve una birra guardando un film o la partita, senza pentirsi delle calorie ingurgitate il giorno dopo? E magari senza dover rinunciare alla frittura dura e pura, se non fosse chiedere troppo? Questa friggitrice ad olio potrebbe darti una mano!

In Offerta
De'Longhi F28311.W1 RotoFry Friggitrice, Dotato di...
  • CESTELLO ROTANTE ANGOLATO ROTOFRY: il cestello viene ciclicamente immerso dentro e fuori...
  • SISTEMA EASY CLEAN: per togliere rapidamente e facilmente l'olio lasciando la vasca pulita...
  • REGOLABILE: termostato regolabile da 150 a 190°C per scegliere la temperatura corretta...
  • Potenza: 1800 W
  • Capienza: 1,2 l
  • Peso: 3,4 kg
  • Cilindrica 
  • Con cestello rotante inclinato
  • Tubo di scarico olio esausto

Il suo cestello è piccolo (accoglie appena 1,2 l di cibo) ma è anche ipertecnologico: è inclinato e ruota durante la cottura, in modo che il cibo all’interno non s’impregni di olio bollente, pur assumendone tutta la croccantezza. Potrai vederlo tu stesso, osservandolo girare dentro questa friggitrice a olio durante la cottura.

In caso di dubbio, potrai consultare le indicazioni di tempo e temperatura per le principali pietanze riportate sotto le icone accanto all’impugnatura del coperchio. Altrimenti, ti basterà impostare il timer e la temperatura desiderata et voilà: patatine, nuggets, frittelle e molte altre golosità pronte da gustare.

Facile da utilizzare, questa friggitrice con olio lo è altrettanto da collocare nella cucina, grazie al suo ingombro ridotto, e da pulire. Anche grazie alla presenza di un tubo che consente di convogliare in fretta l’olio esausto nel contenitore per lo smaltimento. Lasciando a te da mettere in lavastoviglie le parti smontabili.

4. Cecotec CleanFry Infinity 3000

Disponibile in nero o acciaio, questa friggitrice ad olio da tre litri è piuttosto basica, ma fa il suo dovere con grande efficienza. Merito del motore potente, che riscalda l’olio in pochi minuti e lo mantiene a temperatura senza sforzo. E grazie al timer e alla regolazione della temperatura, oltre che all’ampio oblò sul coperchio, potrai tenere sotto controllo la cottura senza sorprese.

Cecotec Friggitrice elettrica CleanFry Infinity 3000....
  • Friggitrice di alta gamma con una capacità di 3 litri di olio, perfetta per cucinare per...
  • Ha 2400 W di potenza massima per friggere velocemente ed efficienti e ottenere una...
  • Finestra sul coperchio per controllare perfettamente il processo di frittura. È dotato di...
  • Potenza: 2400 W
  • Capienza: 3 l
  • Peso: 3,4 kg
  • Tradizionale (cestello fisso)
  • Timer 
  • Temperatura regolabile
  • Impugnatura cestello anti-scottatura
  • SENZA tubo per deflusso

Anche su questa friggitrice per casa ad olio sono riportati dei disegnini riferiti alle principali pietanze, corredati dalla temperatura e dal tempo di frittura. Si tratta di un modello tradizionale, a cestello fisso e piuttosto capiente: ospita 3 litri di cibo da friggere senza alcuno sforzo. Inoltre, la tecnologia cooltouch dell’impugnatura del cestello, appositamente progettata con materiali antiscottatura, ti permette di utilizzare in sicurezza la friggitrice senza timore di bruciarti.

Piuttosto economica, questa friggitrice con olio fa il suo dovere ottimamente. Ed è anche smontabile, con le parti non elettriche lavabili in lavastoviglie. Dal punto di vista della manutenzione, però, ha una pecca che devo segnalarti: non ha un tubo per far defluire l’olio esausto nel contenitore di raccolta. Perciò, dovrai sollevarla, dotarti di un imbuto abbastanza ampio per convogliare il liquido nel contenitore e fare attenzione a non rovesciare nulla quando svuoti la vasca. Una bella seccatura!

5. Princess 185000

La frittura, si sa, va gustata bella calda, appena estratta dalla friggitrice ad olio. Che succede, però, se il menù o lo spuntino prevede più cibi diversi da friggere, come patatine, nuggets, verdure in pastella, crocchette, panzerotti ripieni eccetera? Con le normali friggitrici, dovrai friggere in sequenza, non potendo portare in tavola tutto insieme. Con questo modello di friggitrice ad olio – peraltro piuttosto economica -, invece, è tutta un’altra storia.

In Offerta
Princess Friggitrice Elettrica ad Olio, 3270 Watt, 5...
  • Offrite a tutta la famiglia patatine fritte e spuntini grazie alla sua capienza di 5 litri
  • La zona fredda evita che i resti bruciano, quindi non dovrete cambiare l'olio così spesso
  • Tre cestini di frittura inclusi per patatine e altri tipi di alimenti contemporaneamente
  • Potenza: 3270 W
  • Capienza: 5 l
  • Peso: 3,8 kg
  • Tradizionale (cestello fisso)
  • 3 cestelli di frittura in contemporanea
  • Filtri antiodore e antiresiduo
  • Timer
  • Temperatura regolabile
  • SENZA timer
  • SENZA tubo per deflusso

Il motivo è semplice: riesce a gestire fino a 3 cestelli di frittura in contemporanea, permettendoti di preparare tutto senza tempi di attesa. E con i suoi 5 litri di capienza ti permette di accontentare anche una schiera di ospiti piuttosto numerosa.

Il motore è potente, capace di portare l’olio a temperatura in fretta e bene. Attenzione, però, ai tempi di cottura: questo modello, infatti, ha il termostato ma è sprovvisto di timer, perciò dovrai utilizzare un timer esterno per non rischiare di bruciare il cibo. Grazie all’oblò sul coperchio, tuttavia, potrai controllare la situazione in tempo reale. E il filtro anti-residuo ti garantirà che i tuoi fritti siano liberi da residui bruciacchiati, per un risultato eccezionale!

La manutenzione di questa friggitrice per casa ad olio non è difficile, ma c’è una pecca che devo farti presente. Anche questo modello, infatti, è privo del tubicino di deflusso dell’olio esausto. Perciò ti toccherà sollevare la vasca e svuotarla manualmente, con tutti gli inconvenienti del caso.

Come scegliere la friggitrice per casa ad olio

Poiché non è un mistero che la frittura è tra le modalità di cottura più golose, il mercato offre davvero tanti modelli di friggitrice ad olio che possano soddisfare ogni esigenza. Dato che si tratta comunque di un piccolo investimento, quali sono gli aspetti a cui prestare particolare attenzione nello scegliere una friggitrice con olio?

1. Tipologia 

Anzitutto, come ti accennavo all’inizio dell’articolo, i modelli di friggitrice a olio si distinguono in due tipologie:

  • Tradizionali: pensate per un uso professionale, si compongono di una vasca rettangolare per l’olio bollente – generalmente priva di coperchio – in cui si immerge il cestello. Sono capienti, ma piuttosto basiche: tendono a non avere programmi pre-impostati, ma dispongono di un termostato per regolare la temperatura;
  • Di ultima generazione: pensate per uso domestico, non sono capientissime ma sono iper-tecnologiche, avendo spesso a disposizione numerosi programmi pre-impostati e un display per selezionarli rapidamente. Cilindriche, sono perlopiù dotate di un cestello rotante e di un coperchio con oblò per controllare a vista lo stato della cottura.

Qui non c’è un oggettivo “meglio” o “peggio”. Vero, i modelli di ultima generazione con cestello rotante ti garantiscono preparazioni croccanti e meno unte. I modelli tradizionali, però, sono molto più capienti e immediate da usare. In ultima analisi, perciò, la scelta dovrà basarsi sulle tue esigenze.

2. Tecnologia

Come avrai intuito, la scelta è tra cestello fisso e cestello rotante.

Puoi orientarti sulla prima se t’interessa preparare le pietanze da friggere come al ristorante, oppure per gustare il vero street food nostrano. Devi tenere presente, però, che il consumo di olio sarà maggiore e che il cibo risulterà notevolmente unto, essendo stato fermo per tutto il tempo nell’olio bollente.

Dal punto di vista del fumo e della sicurezza, inoltre, potrebbe essere una scelta scomoda. Infatti, questi modelli di friggitrice ad olio sono generalmente sprovvisti di coperchio e il cibo andrà movimentato a mano, o con un mestolo o sollevando il cestello e scuotendolo un po’. Niente di tremendo, ma eventuali schizzi di olio bollente potrebbero fare davvero male!

La seconda è più pratica, avendo un movimento automatico e una serie di programmi pre-impostati per non sbagliarsi con la cottura. Inoltre, il consumo di olio è minore, così come la presenza di fumo e odori in cucina, dal momento che la vasca è chiusa da un coperchio. Infine, è molto semplice da smontare e pulire, decisamente di più di un modello tradizionale.

Tuttavia, tieni presente che il risultato leggero e croccante ha un rovescio della medaglia: questi modelli, infatti, possono essere sensibilmente meno capienti degli omologhi tradizionali.

3. Capienza 

In commercio troverai modelli di friggitrice per casa ad olio di tutte le dimensioni: dai modelli compatti (fino a 1,2 litri di capienza) a quelli professionali (fino a 10 litri). Per scegliere, perciò, devi avere ben presente il numero di ospiti che hai di solito a tavola e le dimensioni della tua cucina: a una vasca più grande, infatti, corrisponde naturalmente un modello più ingombrante.

Se non hai le idee chiarissime sulla misura delle quantità, sappi che puoi trovare la capienza della friggitrice ad olio indicata in litri o in chilogrammi. Per preparare porzioni per quattro persone, indicativamente, va bene una friggitrice che abbia una capienza di 1,5 litri, cioè all’incirca 1,2 chilogrammi.

4. Funzioni e programmi

I modelli di ultima generazione, come ti accennavo sopra, dispongono di diversi programmi pre-impostati. Perciò, ti basterà selezionare quello desiderato e controllare la cottura.

I modelli tradizionali, invece, sono notevolmente più basici. Cionondimeno, ci sono degli elementi che possono davvero fare la differenza in un modello di friggitrice ad olio di questo tipo:

  • termostato: poter controllare la temperatura dell’olio in modo preciso e sicuro, senza dover usare un termometro da cucina, è senz’altro una comodità preziosa;
  • LED di segnalazione: utili per sapere quando la friggitrice è a temperatura; 
  • timer: poter avere sott’occhio il tempo di cottura è fondamentale per evitare di bruciare gli alimenti. Meglio ancora se, insieme all’avviso sonoro, il timer integra la funzione di autospegnimento, proprio per evitare di estrarre dal cestello cibi carbonizzati se dovessi distrarti un attimo. 

5. Praticità

Ultimo ma non meno importante, una friggitrice per casa ad olio deve essere comoda da usare.

Da questo punto di vista, i modelli di ultima generazione vincono a mani basse per la presenza dei programmi pre-impostati, di un pratico display e di un coperchio, che aumenta la sicurezza e riduce i fumi e gli odori. Molto spesso, inoltre, essi presentano sulla scocca degli adesivi che riassumono indicazioni utili, come tempi e temperature di frittura per i diversi alimenti.

Non va sottovalutata, però, nemmeno la presenza di materiali e aspetti che facilitino la pulizia della friggitrice ad olio. Ottimo, ad esempio, se le componenti non elettriche sono smontabili e lavabili in lavastoviglie. Meglio ancora, poi, se è presente un filtro a carboni attivi, che intrappola gli odori ed evita il loro diffondersi nell’ambiente domestico. Infine, strepitosamente comoda la presenza di un tubicino di drenaggio che faciliti il deflusso dell’olio dalla vasca al contenitore per lo smaltimento.

Friggitrice a olio: FAQ

Che tipo di olio si usa nella friggitrice con olio?

Come sai, sono molti i tipi di olio che si possono usare per friggere. Non tutti, però, vanno ugualmente bene per la friggitrice ad olio.

Gli oli di semi di girasole e di soia, infatti, possono deteriorarsi molto rapidamente nel colore e nel sapore alle alte temperature, dando un sapore di bruciacchiato non proprio gradevole alle tue preparazioni.

Molto meglio, per il punto di fumo elevato, optare per l’olio di oliva. Se però trovi che sia troppo corposo e che la frittura così finisca per risultare pesante, una buona alternativa è costituita dall’olio di arachidi.

Come smaltire l’olio esausto della friggitrice per casa ad olio?

Come probabilmente sai, non è possibile smaltire nelle tubature o nel terreno l’olio esausto della friggitrice ad olio, poiché è altamente inquinante. Che farne, allora?

Esso va raccolto in un contenitore e smaltito presso l’isola ecologica comunale più vicina: alcuni comuni offrono anche servizi di ritiro a domicilio in giorni e orari specifici.

Tieni presente, inoltre, che esistono anche delle soluzioni di riciclo creativo dell’olio esausto. Qualche esempio? Se ami campeggiare o anche solo cenare in giardino, sappi che l’olio è un ottimo combustibile per lanterne, ma può anche essere utilizzato per creare delle candele profumate e addirittura del sapone, con l’aggiunta di un addensante e delle essenze che preferisci.

Friggitrici ad olio più vendute

In OffertaBestseller No. 1
In OffertaBestseller No. 2
Moulinex AF2031 Friggitrice, Uno, Capacità di 1 Kg per...
Moulinex AF2031 Friggitrice, Uno, Capacità di 1 Kg per...
Capacità di 1 kg per 4 persone; Termostato regolabile (da 150°c a 190°c); Capacità olio 1,8 l
71,99 EUR −12,10 EUR 59,89 EUR
In OffertaBestseller No. 3
De'Longhi F28311.W1 RotoFry Friggitrice, Dotato di...
De'Longhi F28311.W1 RotoFry Friggitrice, Dotato di...
160,00 EUR −37,75 EUR 122,25 EUR
In OffertaBestseller No. 4
De'Longhi F28533.W1 RotoFry Friggitrice, 1800 W, 1.3...
De'Longhi F28533.W1 RotoFry Friggitrice, 1800 W, 1.3...
VASCA REMOVIBILE: vasca estraibile con interno antiaderente per una facile pulizia
220,00 EUR −110,35 EUR 109,65 EUR
In OffertaBestseller No. 5
In OffertaBestseller No. 6
Princess Friggitrice Elettrica ad Olio, 3270 Watt, 5...
Princess Friggitrice Elettrica ad Olio, 3270 Watt, 5...
Offrite a tutta la famiglia patatine fritte e spuntini grazie alla sua capienza di 5 litri
84,99 EUR −20,09 EUR 64,90 EUR
In OffertaBestseller No. 8
In OffertaBestseller No. 9

Lascia un commento