Miglior Forno Olandese in Ghisa: Cos’è, Come si usa e Quale scegliere

Stai cercando il miglior forno olandese in circolazione o vuoi semplicemente saperne di più, dato che non conosci questo strumento? Proseguendo la lettura di questa guida, troverai tutte le informazioni che ti servono!

Il forno olandese in ghisa, anche noto agli anglofoni come Dutch Oven, non è l’ultima diavoleria high-tech per gli chef fanatici della tecnologia. Si tratta, al contrario, di uno strumento di cottura portentoso, pratico e dalla storia secolare. Non a caso, se hai un minimo di familiarità con i film western, ti sarà senz’altro capitato di vedere una pentola olandese piazzata sul fuoco del bivacco. Solo che, probabilmente, potresti non averci fatto caso o averla scambiata per un normale paiolo.

Che cosa, dunque, rende così eccezionali i forni olandesi in ghisa e perché meritano l’attenzione degli appassionati di cucina? Te lo racconto qui sotto, spiegandoti il funzionamento e le caratteristiche di questo strumento. Nel seguito dell’articolo, inoltre, troverai una rassegna dei migliori modelli di forno olandese sul mercato. E anche, per praticità, una piccola lista di caratteristiche da tenere presenti quando valuti l’acquisto di un Dutch Oven , nonché le FAQ riguardo questo strumento e le relative risposte.

Forno olandese in ghisa: che cos’è e come funziona?

Se non hai proprio idea di cosa si tratti, sentendo la parola “forno” ti sarai immaginato un forno o un fornetto tradizionale da cucina. In realtà, però, il forno olandese non ha proprio nulla a che fare con questo tipo di elettrodomestici!

Si tratta, piuttosto, di una pentola molto capiente, concepita per cuocere il cibo sulle braci o sui fuochi mobili. Il suo segreto? Il materiale: la ghisa, infatti, era nota già nei secoli scorsi per riuscire a resistere a temperature anche molto elevate distribuendo uniformemente il calore.

In origine, dato che erano destinate a essere appese tramite ganci su fuochi mobili o fissi o appoggiate su pozzi di braci e dentro i camini, queste pentole erano dotate di piedini. Oggi, invece, la pentola olandese si è evoluta: si trova anche in acciaio inox o smaltata in ceramica. Il coperchio, convesso e dai bordi rialzati, non ospita più carboni ardenti, ma rende comunque la cottura uniforme.

Le maggiori differenze tra i forni olandesi in ghisa contemporanei riguardano sostanzialmente il fondo. Infatti, può essere convesso e dotato di piedini, oppure piatto, ideale per i fornelli domestici e adattabile anche a barbecue e fiamme da campo, in determinate circostanze.

Perché cucinare con la ghisa?

Forse ti starai chiedendo quali siano i vantaggi del forno olandese, specie se disponi già di una cucina super accessoriata. Ebbene, secondo gli esperti di cucina, specie quelli che fanno riferimento alla tradizione, la ghisa offre dei vantaggi strepitosi nella cottura.

Anzitutto, per i cibi a cottura lenta, come determinate preparazioni di carne e pesce. In sostanza, il beneficio è dato dal fatto che garantisce la croccantezza delle superfici esterne, mentre all’interno la carne resta morbida e succosa.

Tuttavia, anche per la preparazione di zuppe, misti di verdure e cotture più rapide il forno olandese in ghisa può essere un alleato fenomenale. E regala delle piccole gioie anche quando ti sbizzarrisci con la fantasia, per esempio utilizzandolo per la preparazione di confetture e pane senza lievitazione. Non hai già l’acquolina in bocca?

Classifica dei migliori forni olandesi [Recensioni]

1. BBQ-TORO Forno Olandese

Cerchi un forno olandese per 8-14 persone, utilizzabile tanto in esterno quanto in interno? Questo Dutch Oven, allora, merita proprio la tua attenzione! Completamente in ghisa, questa pentola olandese è decisamente pesante (9 kg), ma capientissima: ben 9 litri a disposizione delle tue preparazioni!

BBQ-TORO Forno Olandese Serie Premium I già Cotto -...
  • COS'È IL FORNO OLANDESE? I Una pentola pesante e tradizionale in ghisa e un coperchio...
  • SERIE PREMIUM I La particolarità di questa serie di forni olandesi è che, oltre al bordo...
  • IL PRINCIPIO I Grazie alla sua elevata massa (ghisa), il forno olandese regola il calore...
  • Materiale: ghisa
  • Capienza: 9 l
  • Peso: 9 kg
  • Diametro interno: 29,5 cm
  • Fondo piatto
  • Con supporto dotato di piedini e manico con tacca
  • Coperchio con piedini
  • Pretrattato

Puoi utilizzarla praticamente ovunque; sia sulle braci esterne, sia nel camino, sia sul barbecue e perfino in forno e sul piano cottura. Infatti, è dotata di fondo piatto, ma anche di una base spargifiamma dotata di piedini, per appoggiarla comodamente sui pozzi di brace e sui bracieri. E i manici hanno anche un gancio per far passare il manico di sospensione, fissandolo a una barra sopra le braci o nel camino.

Una menzione d’onore spetta al coperchio, anch’esso in ghisa. Facile da impugnare, è dotato di piedini. Capiente abbastanza per contenere delle braci e rendere la cottura più uniforme posto sopra la pentola olandese, può diventare una comoda bistecchiera e un piatto di portata! Niente male, vero?

Tra i forni olandesi in commercio, ritengo che questo sia molto interessante per la qualità e la completezza che mette a tua disposizione. Oltre al già citato coperchio, arriva a casa tua con il manico con tacca per appenderlo, la molla di sospensione e la base con piedini. Inoltre, è già trattato per resistere al calore e non far attaccare i cibi, quindi può essere utilizzato subitissimo.

2. BURNHARD Dutch Oven

Disponibile anche in versione piccola, questo forno olandese è leggermente meno costoso del precedente, ma garantisce comunque un risultato di grande qualità. Essendo un po’ più piccolo, andrà bene per 4-6 persone al massimo.

In Offerta
BURNHARD Dutch Oven, Forno Olandese in Ghisa,...
  • DUE MISURE: BURNHARD offre il grande Dutch Oven John con capacità di 5,6 litri e il Dutch...
  • ROBUSTE: le pentole sono prodotte in robusta ghisa. Il materiale conserva il calore ed è...
  • MULTIFUNZIONE: con il Dutch Oven potrai preparare dolci, fare pane o friggere bistecche....
  • Materiale: ghisa
  • Capienza: 5,6 l
  • Peso: 9 kg
  • Diametro interno: 24 cm
  • Fondo piatto
  • Senza piedini
  • Con manico con tacca e sollevacoperchio
  • Pretrattato

Interamente in ghisa, questa pentola olandese pesa 9 kg e ha un diametro di 24 cm, per una capienza di 5,6 litri. Come nel caso precedente, è presente anche un manico in ghisa da riempire di braci o da usare come padella per uova, salsicce e pancetta. Inoltre, per evitare che possa scottarti, è presente un comodo sollevacoperchio in acciaio inox, oltre al manico con tacca per sospendere la pentola sul fuoco.

Ciò che manca (e di cui un po’ si sente la mancanza) sono i piedini. Questo forno olandese in ghisa, infatti, avendo il fondo piatto non può essere piazzato così com’è sul braciere. Di conseguenza, dovrai usare una griglia (non inclusa) e un sistema di supporto per la cottura su fuoco esterno

Per la cottura in forno, su fornelli e su piano cottura a induzione, invece, questo modello è assolutamente perfetto. Anche perché la pentola olandese, come nel caso precedente, arriva a casa tua pretrattata a olio vegetale per mantenere anti-aderenza e brillantezza a lungo. Ed essere utilizzata appena fuori dalla confezione.

3. Petromax FT6 Pentola Olandese

Ami cucinare in esterno, durante il campeggio o in un’area del tuo giardino appositamente attrezzata per barbecue, grigliate e feste con gli amici? Questo forno olandese in ghisa, allora, potrebbe farti felice.

Petromax, pentola per Il Fuoco ft6 Senza Piedini,...
  • Petromax, Casseruola ft6 senza piedini, fondo piatto (forno olandese)
  • Materiale: ghisa.
  • Consente di preparare piatti per 4 fino a 8 persone.
  • Materiale: ghisa
  • Capienza: 7,6 l
  • Peso: 10,5 kg
  • Diametro interno: 25 cm
  • Con piedini
  • Non pretrattata
  • Alzacoperchio non incluso

Va detto, è pesante: supera ampiamente i 10 kg. Questo fattore, così come la presenza dei piedini di circa 3 cm, ne fa uno strumento da cucina eminentemente da esterno. Anche perché, oltre ai piedini, non manca il manico con tacca per sospendere la pentola olandese sul fuoco e usarla come un paiolo per zuppe, stufati, brasati.

Purtroppo, manca invece il sollevacoperchio: un accessorio come minimo essenziale, viste le temperature che il forno olandese può raggiungere. Molto molto bene, invece, il coperchio in ghisa, profondo e dotato di piedini, che ne fanno una comoda bistecchiera e griglia per le tue preparazioni. Inoltre, è presente un foro per inserire il termometro-sonda, verificando al momento giusto se il cibo abbia raggiunto la cottura perfetta.

Un ultimo aspetto cui prestare attenzione: questo forno olandese arriverà a casa tua non pretrattato. Per prepararlo a rimanere splendente e antiaderente, dovrai provvedere con un prodotto Petromax. Un modo più economico ma altrettanto efficace è il condizionamento con olio vegetale. Non sai di che si tratta? Scorri in fondo alla guida: nelle FAQ ti spiego in dettaglio come realizzarlo presto e bene, per risultati impeccabili.

4. OVERMONT Forno Olandese in Ghisa

Cerchi un forno olandese con piedini di prezzo abbordabile, durevole e di elevata qualità? Questo modello merita senz’altro un’occhiata. Come i precedenti è in ghisa, capientissimo e tutto sommato meno pesante di altri forni olandesi, è adatto sia per le cotture in esterno, sia nel camino, sia in forno e perfino sul fornello. La presenza dei piedini, però, non lo rende adatto alla cottura su fornello a induzione.

OVERMONT Forno Olandese in Ghisa Casseruola in Ghisa...
  • Forno olandese a tutto tondo. Le gambe integrali su pentola e coperchio permettono al...
  • Ben noto come pentola a vita. Rispetto ai vasi di altri materiali, i forni olandesi...
  • Risparmio energetico e protezione ambientale. Il calore viene distribuito e tenuto...
  • Materiale: ghisa
  • Capienza: 6,3 l
  • Peso: 6,2 kg
  • Con piedini
  • Con manico per sospensione
  • Con sollevacoperchio
  • Con ricettario scaricabile
  • Non pretrattata

Si tratta di una pentola olandese ben accessoriata. Non manca il coperchio in ghisa, capiente e dotato di piedini, capace di trasformarsi in un portabraci quanto in una comoda bistecchiera. Ci sono sia il sollevacoperchio sia il manico con tacca, per sospendere a una barra sul fuoco il tuo forno olandese in ghisa. Ed è presente anche una piccola chicca “smart” un bel ricettario scaricabile capace di ispirarti nelle tue preparazioni e di darti utili dritte sull’impiego e la pulizia del forno olandese.

Un ultimo aspetto notevole è di carattere “architettonico”. Questo forno olandese, infatti, è disponibile in misura large e in misura medium e le due pentole sono sovrapponibili sulla griglia o su un unico braciere. Per risparmiare spazio mentre aumenti le porzioni.

L’unico aspetto cui devi fare attenzione è che questa pentola olandese, come la precedente, non è pretrattata. Anche in questo caso, perciò, prima di utilizzarla sarà il caso che tu faccia un condizionamento con olio vegetale per evitare che si arrugginisca o che attacchi.

5. Funkenflug Dutch Oven

Se cerchi un forno olandese capiente e ben accessoriato, questo modello potrebbe fare al caso tuo. Anzitutto, è enorme: ben nove litri di capienza, per accontentare davvero parecchi commensali. E pensa che non è neppure la più grande di questa casa produttrice: fa parte di un set che ne comprende anche una da 14 litri, mentre la più piccolina ne ospita 5.

Set per forno olandese cotto, 9 litri, per avventure in...
  • ✅ Aumenta il tuo DOPF – Le nostre Dutch Ovens sono state costruite per durare a lungo....
  • Sorprendi i tuoi cari – Vanta qualcosa di nuovo! Sorprendi i tuoi cari con piatti...
  • ✅ Perfetta distribuzione del calore – La nostra pentola in ghisa massiccia e spessa di...
  • Materiale: ghisa
  • Capienza: 9 l
  • Peso: 9 kg
  • Diametro interno: 32 cm
  • Con piedini
  • Con manico di sospensione
  • Con sollevacoperchio
  • Con ricettario
  • Con borsa da trasporto e pulitore ad anelli in acciaio inox

Anche in questo caso, come nel precedente, questi forni olandesi sono pensati per essere sovrapponibili, utilizzando i coperchi come bracieri intermedi. Niente male per un bivacco numeroso e o una festa in piena regola!

Utilizzabile nel camino, nel forno, sul braciere e in sospensione, questa pentola olandese va bene anche sui fornelli (purché ci sia abbastanza spazio), ma non sul piano a induzione. Il coperchio, come nei casi precedenti, è dotato di piedini e diventa un’ottima bistecchiera, ideale per carni, uova e cotture rapide e aggressive senza attaccare.

Questo modello, per la verità abbastanza costoso rispetto ai precedenti forni olandesi in ghisa, si distingue per l’ottima dotazione accessori. Infatti, include un pratico ricettario scaricabile, una solida borsa da trasporto e un pulitore ad anelli in acciaio inox, per staccare anche lo sporco più ostinato. Tuttavia, essendo pretrattata, è difficile che ti trovi davvero nelle condizioni di dover usare questo accessorio, visto che il cibo non aderirà al rivestimento interno in cottura.

6. Uno Casa Forno Olandese in Ghisa

Non ami il campeggio né cucinare in esterno, ma l’idea del forno olandese comunque ti stuzzica? Questa pentola olandese, in effetti una casseruola vera e propria, potrebbe regalarti delle soddisfazioni. In ghisa, nello stile proprio dei forni olandesi, è però stilosissima: infatti, è smaltata in blu o in rosso. E arriva a casa tua coordinata di un paio di presine e un sottopentola in silicone resistente coordinati al colore della pentola olandese scelta. Ti garantisco che nella tua cucina farà un figurone, dando una nota di colore veramente piacevole.

In Offerta
Uno Casa Pentola Forno Olandese in Ghisa Smaltata con...
  • 👌 FINITURA ALL'AVANGUARDIA - Prepara e servi i tuoi pasti preferiti con stile con...
  • 👌 FINITURA ALL'AVANGUARDIA - Prepara e servi i tuoi pasti preferiti con stile con...
  • 👛 CONVENIENTE - non c'è bisogno costosi utensili da cucina! Questo dutch oven ghisa...
  • Materiale: ghisa smaltata
  • Capienza: 5,6 l
  • Peso: 5,9 kg
  • Disponibile in rosso e in blu
  • Fondo piatto
  • Da interno
  • Con ricettario scaricabile, sottopentola e presine in silicone coordinate

Così come farai un figurone tu, servendotene per stupire gli amici e coccolare i familiari con deliziosi manicaretti. Piuttosto capiente, questo forno olandese in ghisa va benissimo per cucinare sia sul fornello classico sia su quello a induzione e perfino in forno. Insomma, avrai modo di sbizzarrirti. E se sarai a corto di idee, potrai lasciarti ispirare dal ricettario ebook incluso nel tuo acquisto.

Devo precisarti, però, che questo forno olandese non è adatto ai cowboy e agli appassionati di avventura: infatti, non è fatto per essere sospeso sul camino o per stare sul braciere, mancando il manico con tacca e i piedini. Il coperchio, inoltre, uniforma in modo eccezionale la cottura, ma non può essere usato per cuocere, né come piatto di portata. Insomma, questo strumento di cottura è eccezionale, e può portare i sapori del bivacco nella tua cucina, ma non si sostituisce a modelli più classici di forno olandese, né al loro impiego all’esterno.

Come scegliere il forno olandese in ghisa

Ora che sai cos’è e come funziona una pentola olandese, non vedi l’ora di stupire amici e familiari con le prodezze del Dutch Oven? Più che comprensibile.

Poiché i modelli in commercio sono davvero tanti, vale la pena ragionare un attimo dal punto di vista del rapporto qualità prezzo e delle esigenze che questo strumento di cottura dovrà andare a soddisfare. Per questo motivo, qui di seguito ti elenco alcuni aspetti da ponderare bene nel valutare i forni olandesi in ghisa.

1. Capacità e dimensioni

Se prima ti ho citato l’esempio del Far West, non è stato un caso. In effetti, storicamente il forno olandese è nato per cuocere grandi quantitativi di cibo in un’unica soluzione abbastanza pratica. Perciò, non deve stupirti il fatto che stiamo parlando di pentole piuttosto grandi e ingombranti.

La prima cosa che ti consiglio di fare, di conseguenza, è di valutare attentamente le dimensioni della pentola olandese rispetto al piano cottura. Inoltre, se pensi di infilarla nel forno, devi assicurarti che ci stia comodamente con tanto di coperchio, in modo tale da evitare incidenti.

In secondo luogo, valuta anche la capacità della pentola in relazione al numero dei tuoi commensali abituali. Tieni presente che, grossomodo, per ogni persona che siede a tavola va calcolato circa un litro e mezzo di capienza della pentola. Perciò, se solitamente siete in 4 a tavola, un forno olandese in ghisa sui 6 litri può andar bene.

Le dimensioni di un forno olandese si valutano, oltre ai litri, anche alla dimensione del diametro. Le più piccole, analoghe alle comuni pentole, hanno un diametro sui 10 cm. Se, però, a te interessa cuocere grandi quantità di cibo, tieni presente che pentole con diametro sui 28 centimetri sono ideali per la cottura di grossi pezzi di carne. Per zuppe, involtini, gulasch e analoghi, invece, potrebbe bastare un diametro inferiore, tra i 20 e i 24 centimetri.

Insomma, come quando si tratta di acquistare una comune pentola, anche nel caso del forno olandese un primo criterio da tenere presente sono anzitutto le tue abitudini di cucina!

2. Piedini e struttura

Con i piedini o senza i piedini? Quando si tratta del forno olandese, questo è il dilemma! O forse no.

Infatti, come ti accennavo in precedenza, è vero che esistono due macrotipologie di forni olandesi in ghisa. Uno con fondo tondeggiante, con piedini e ganci di sospensione, da usare in esterno o dentro il camino. E uno con il fondo piatto, adatto per stare nel forno e sul piano cottura a induzione. Però è anche vero che esistono delle vie di mezzo. Infatti, alcuni modelli di forno olandese in ghisa hanno sì il fondo piatto, ma nella confezione hanno anche una base spargifiamma con piedini per l’uso in esterno.

Incluso nella confezione, di solito, e altrettanto importante, è il coperchio. In genere anch’esso in ghisa, può essere piatto o bombato. Presenta un piccolo manico per sollevarlo, simile ai manici della pentola, e utile per farlo aderire bene all’imboccatura evitando la dispersione del calore. I più utili ti offrono la possibilità di essere usati come superficie riscaldante, avendo una scanalatura per appoggiarli, rovesciati, sui piedini o su un supporto sopra la brace. Praticamente, funzionano da padella in cui cuocere uova, pancetta e altri cibi a cottura rapida.

Per quanto riguarda la struttura, hai visto che di solito il forno olandese è a fondo tondeggiante nei modelli da esterno e a fondo piatto nei modelli da interno. Alcuni modelli, inoltre, specifici per il pane, non hanno struttura semisferica o cilindrica, ma più squadrata. Anche in questo caso, comunque, è importante che nello scegliere tu tenga ben presente la destinazione finale del tuo strumento di cottura.

3. Materiali

Il forno olandese in ghisa è, in teoria, in ghisa proprio per definizione. Tuttavia, ad oggi è possibile trovare modelli di pentola olandese anche in altri materiali. Il vantaggio evidente è che rispetto alla ghisa pura sono più leggeri e trasportabili. Lo svantaggio, soprattutto nel caso delle leghe metalliche, è che resistono meno bene alle alte temperature.

Piuttosto importante è anche il rivestimento interno del Dutch Oven. I modelli più moderni di forno olandese hanno un rivestimento interno smaltato in ceramica. Esteticamente gradevole, ha funzione antiaderente: cuoce meglio e ti facilita tantissimo la vita al momento di pulire la pentola. Un’alternativa è un rivestimento antiaderente classico, simile a quello delle pentole in acciaio inox: questo, però, è più frequente nei modelli in lega metallica.

Forno olandese in ghisa: FAQ

1. Il Dutch Oven è adatto per la cottura a induzione?

Se la tua pentola olandese è fatta di ghisa pura, assolutamente sì. Infatti, la ghisa è uno dei materiali più utilizzati nelle pentole a induzione proprio perché sopporta bene le temperature elevate. Perciò, potrai utilizzarla senza timori su qualsiasi tipo di fornello, sul piano cottura a induzione e perfino in forno.

Un discorso diverso, invece, va fatto per le pentole in lega e in acciaio inox. Se il tuo forno olandese è fatto di questi materiali, devi considerare con attenzione gli strati di materiale che lo compongono. E, dove possibile, chiedere direttamente al produttore o al rivenditore della pentola.

2. Come si pulisce il forno olandese?

I forni olandesi in ghisa sono pratici e garantiscono risultati di cottura eccezionali, ma vanno trattati con un po’ di gentilezza.

Nello specifico, no a detergenti chimici aggressivi e assolutamente no alla classica paglietta per grattare: rischi di rovinare il rivestimento interno. Se la pentola olandese è incrostata, lascia in ammollo con acqua calda: vedrai che pulirla diventerà decisamente più facile.

A causa delle dimensioni e del peso, inoltre, ti suggerisco di non lavare il tuo Dutch Oven in lavastoviglie. Non solo potrebbe rovinarsi, infatti, ma potrebbe anche, sballottato nel lavaggio, danneggiare la lavapiatti.

3. Cos’è il condizionamento del forno olandese con olio vegetale?

Il forno olandese in ghisa è uno strumento di cottura pressoché indistruttibile, ma (come ti dicevo anche sopra) va trattato con attenzione. I forni olandesi di fascia alta sono già smaltati e trattati affinché la ghisa sia durevole e non si rovini. Se, però, vuoi una certezza in più, è possibile utilizzare le proprietà dell’olio vegetale per tenere al sicuro la tua pentola olandese dai danni dell’usura.

Il trattamento noto come “condizionamento con olio vegetale” consiste, dopo aver sciacquato in acqua calda la pentola e averla asciugata attentamente, nel passare un po’ di olio vegetale sulla sua superficie. Avendo riscaldato il forno a 200 gradi e avendo disposto un foglio di alluminio nella teglia, ci si appoggia sopra la pentola capovolta. L’olio vegetale inizierà a fumare. La pentola si lascia “cuocere” per 60 minuti, poi si spegne il forno e si lascia raffreddare per qualche ora. Una volta fredda, la pentola è pronta all’uso.

L’efficacia di questo trattamento dura piuttosto a lungo, ma gli effetti dipendono anche dall’uso che ne fai. Quando ti accorgerai che la pentola olandese sta perdendo brillantezza, o le sue proprietà antiaderenti si stanno riducendo, sarà il momento di ripetere il trattamento!

Forni Olandesi in Ghisa più venduti

In OffertaBestseller No. 1
In OffertaBestseller No. 2
In OffertaBestseller No. 4
In OffertaBestseller No. 6
In OffertaBestseller No. 7
In OffertaBestseller No. 8
BURNHARD Dutch Oven, Forno Olandese in Ghisa,...
BURNHARD Dutch Oven, Forno Olandese in Ghisa,...
84,90 EUR −15,00 EUR 69,90 EUR
Bestseller No. 9

Lascia un commento