Karcher FC7 Cordless: Recensione, Opinioni e Prezzo

Hai una mezza idea di regalarti, per facilitare le operazioni di pulizia della casa, il lavapavimenti Karcher FC7. Però, visto il costo non proprio irrisorio dell’apparecchio, prima ti piacerebbe saperne di più. Capire bene come funziona, anzitutto, e poi farti indicare i principali pregi e difetti da chi se ne intende e magari l’ha anche provato. Ho indovinato? 

Se è questo il caso, ti trovi sulla pagina giusta! In questa guida, infatti, ti spiegherò in dettaglio come funziona il lavapavimenti Karcher FC7, illustrandotene le caratteristiche principali. E, naturalmente, ti dirò onestamente se secondo me vale la pena di fare questo acquisto. 

#spoiler: per le ragioni che ti elencherò più avanti, ASSOLUTAMENTE SÌ!

Caratteristiche tecniche:

  • Marca: Karcher
  • Modello: FC7 Cordless
  • Alimentazione: Batteria agli ioni di litio
  • Tempo di ricarica della batteria: 4 ore
  • Capacità serbatoio acqua dolce: 400 ml
  • Capacità serbatoio acqua sporca: 200 ml
  • Larghezza rullo: 300 ml
  • Peso senza accessori: 4.3 Kg
  • Dimensioni: 310 x 230 x 1210 mm
  • Prezzo: 416,00 EUR
In Offerta
Kärcher FC 7 Cordless Lavapavimenti - Pavimenti puliti...
  • Fino a 530 rotazioni al minuto per pulire ovunque anche negli angoli
  • Non occorre spazzare prima: in un solo passaggio lava e rimuove qualsiasi sporco in metà...
  • Manutenzione facile e veloce; è possibile lavare i rulli all’interno, usare la...

Karcher FC7 Cordless: cos’è e come funziona?

Anzitutto, una precisazione: il Karcher FC7 Cordless è un aspirapolvere e lavapavimenti? No. Perciò, se stai cercando un dispositivo che integri la funzione di aspirazione, questo modello NON è quello giusto per te e quindi ti suggerisco di dare un occhio ad altri lavapavimenti della Karcher. Questo, nota bene, non vuol dire però che questo lavapavimenti non sia efficace, né che il suo acquisto non valga la pena. Vuol dire soltanto che, se i tuoi pavimenti sono particolarmente sporchi, magari perché hai fatto dei lavori, dovrai prima dare una passata con l’aspirapolvere. Oppure, con le care, vecchie e intramontabili scopa e paletta, se preferisci. 

D’altro canto, il lavapavimenti Karcher FC7 è davvero un elettrodomestico 2-in-1. Non aspira, è vero, ma il circolo d’aria indotto dai rulli controrotanti ne fa anche un potente asciugapavimenti. Così avrai superfici non solo pulite e igienizzate, ma splendenti e libere da aloni. Non solo. Se i pavimenti sono normalmente sporchi, se ci sono peli di animali o capelli, questo elettrodomestico se la cava comunque alla grande. Raccoglie chirurgicamente la sporcizia perfino dai battiscopa, convogliandola in un serbatoio dedicato. Intanto, i rulli continuano a venire irrorati dalla soluzione detergente presente nel serbatoio per la pulizia, ruotando velocissimi per rimuovere ogni incrostazione. Insomma, con questo dispositivo l’igiene profonda è garantita. E, senza l’ingombro del filo e grazie al giunto snodabile, pulirai in meno tempo e con molta meno fatica.

Com’è possibile? Vediamolo un po’ più da vicino. 

Lavapavimenti Karcher FC7 Cordless [Recensione]

Quando acquisti un elettrodomestico di questo tipo, ci sono diversi elementi che devi prendere in considerazione. Anzitutto, proprio in virtù del prezzo non bassissimo di questo elettrodomestico, è importante sapere se le sue caratteristiche sono adeguate alle tue esigenze. Oltre a questo parametro, che è soggettivo, ci sono altri criteri di carattere più oggettivo da esaminare: 

  • Praticità e maneggevolezza
  • Igiene
  • Autonomia della batteria e tempi di ricarica 
  • Serbatoi
  • Accessori 

Con calma e con ordine, adesso, andremo a esaminare insieme ciascuno di questi aspetti. Pronti? Via!

1. Praticità e maneggevolezza

Per questo elettrodomestico vale la domanda che dovrebbe orientare ogni tuo acquisto nel campo dei dispositivi per la casa: “Mi facilita effettivamente la vita?”. Un dispositivo, cioè, è un buon acquisto nella misura in cui fa il suo dovere, è pratico e ci fa risparmiare tempo e fatica. Eh già, ma in base a cosa siamo in grado di capire se potrebbe effettivamente farlo?

Be’, rispetto alla fatica, è semplice. L’elettrodomestico ideale dovrebbe essere leggero e maneggevole. E, da questo punto di vista, il Karcher FC7 non delude. Infatti, è leggerissimo: pesa solo 4,3 kg. Un vantaggio che gli viene da quello che sulla carta potrebbe sembrare un handicap, cioè il non avere una funzione di sola aspirazione. Che richiederebbe un motore a parte. Inoltre, il giunto snodabile della testa pulente permette al lavapavimenti di piegarsi e raggiungere punti davvero ostici. Un esempio? Be’, si muove senza difficoltà sotto i sanitari, i divani e i letti. 

Ad alleviarti la fatica, però, contribuisce un altro fattore importantissimo: il movimento dei rulli. Questi, infatti, con i loro 530 giri al minuto, producono un effetto hovercraft che rende la scopa facile da spostare solo con un dito. Perciò, puoi dire addio a quella fastidiosa sensazione di braccia, collo e spalle indolenziti al termine delle pulizie! Inoltre, se dovrai interrompere le pulizie per rispondere al telefono o andare a recuperare una consegna, non dovrai disturbarti ad appoggiare il lavapavimenti. Il Karcher FC7, in fatti, è in grado di restare in piedi da sé grazie alla sua base ampia e ben calibrata. 

Infine, un’ultima nota di merito da questo punto di vista: questo lavapavimenti è pratico anche perché è molto silenzioso. Pensa: mentre i dispositivi concorrenti viaggiano attorno ai 70 decibel, il Karcher FC7 arriva appena a 51 decibel. Questo vuol dire che potrai usarlo anche mentre i tuoi coinquilini, il tuo partner o i tuoi figli dormono e senza timore di disturbare i vicini. Un bel vantaggio, no? 

2. Forza pulente

Forse è un’ovvietà, ma è bene ribadirlo comunque: se compriamo un lavapavimenti, è perché teniamo a igiene e pulizia profonde. Il Karcher FC7 è in grado di garantirle? Decisamente sì. 

Anzitutto, grazie alle tre funzioni di pulizia di cui dispone: premendo un pulsante sull’impugnatura, è possibile regolare la velocità dei rulli e la quantità di detergente erogato. La più potente delle quali, la BOOST, è efficacissima anche sullo sporco più tenace. E funziona su ogni tipo di pavimento duro: marmo, pietra, laminato, vinile, parquet, piastrelle. Delicato quanto basta per non rovinare le superfici, ma implacabile su macchie e residui. 

In secondo luogo, non dovrai temere che il dispositivo s’intasi, anche se ci sono molti peli e capelli sul pavimento. Infatti, grazie a un pettinino dentato su ciascuna delle due estremità, i rulli vengono costantemente “spazzolati”, evitando che si formino matasse nodose. E, se già ci stai pensando con una faccia schifata, non temere: per pulire i pettinini non dovrai usare le dita! Infatti, è presente in dotazione un’apposita spazzolina per rimuovere tutti i residui senza venire direttamente in contatto con lo sporco. 

Anche la pulizia dei serbatoi è semplice e super igienica. Infatti, sono entrambi lavabili in lavastoviglie o sotto l’acqua corrente. Quello dello sporco, poi, può essere svuotato comodamente svitando un apposito tappino, senza venire in contatto con l’acqua del lavaggio. E lo stesso si può dire dei rulli: la stazione di ricarica, infatti, integra la funzione autopulente. Ma, se preferisci un ciclo di pulizia più profonda, puoi sempre smontarli e mettere i panni in microfibra in lavatrice: si lavano a 60 gradi. 

In Offerta
Kärcher FC 7 Cordless Lavapavimenti - Pavimenti puliti...
  • Fino a 530 rotazioni al minuto per pulire ovunque anche negli angoli
  • Non occorre spazzare prima: in un solo passaggio lava e rimuove qualsiasi sporco in metà...
  • Manutenzione facile e veloce; è possibile lavare i rulli all’interno, usare la...

3. Autonomia della batteria e tempi di ricarica

La batteria a ioni di litio del lavapavimenti Karcher FC7 è notevole. Infatti, ha un’autonomia di 45 minuti, che corrispondono al lavaggio di una superficie pari a più o meno 135 mq. 

I tempi di ricarica, così come quasi tutti i modelli senza filo, sono abbastanza lunghi: 4 ore circa per una ricarica completa. Tieni presente, però, che non sono pochi i modelli che arrivano anche a 6-7 ore per la ricarica. E che, soprattutto, avendo una batteria a ioni di litio, potrai ricominciare a utilizzare il tuo lavapavimenti prima del completamento della carica senza che il sistema energetico si usuri. 

In ogni caso, grazie all’intuitivo LED posto sull’impugnatura potrai tenere sotto controllo facilmente la situazione della batteria. E fermarti per una ricarica al momento opportuno. 

4. Serbatoi

Ecco, questo forse è l’unico vero punto dolente, per certi versi, del lavapavimenti che stiamo prendendo in considerazione. Infatti, se 45 minuti di autonomia sono sufficienti per pulire un appartamento piccolo o medio, lo stesso non può dirsi dei serbatoi. 

400 ml per l’acqua pulita non sono pochissimi, ma i 200 ml dedicati allo sporco difficilmente ti saranno sufficienti. Che fare? Be’, se il lavapavimenti Karcher FC7 ti convince – e per molti aspetti dovrebbe – puoi chiudere un occhio. In effetti, i serbatoi sono facilissimi sia da vuotare sia da rabboccare. In 5 minuti (o anche meno) il tuo apparecchio sarà pronto a tornare di nuovo in azione. Ciononostante, considerati i costi non proprio abbordabilissimi, questo difetto va tenuto in considerazione. 

5. Accessori inclusi nella confezione

Ultimo ma non meno importante: com’è la dotazione accessori del Karcher FC7? Tutto sommato, piuttosto generosa. 

Anzitutto, insieme al lavapavimenti naturalmente ti arriverà la stazione di ricarica con il filo da collegare a corrente. Il consumo è di 25,55 volt, decisamente ragionevole e non troppo pesante sulla bolletta. Per quanto riguarda la stazione in sé, del resto, è decisamente pratica. Infatti, integra la funzione per l’autopulizia dei rulli e la possibilità, grazie a un comodo gancio, di sospendere il dispositivo per lasciar asciugare i panni in microfibra senza sgocciolare. E, una volta smontati, è possibile riporli comodamente in un vano, per tenere tutto insieme e in ordine. 

Della spazzolina per rimuovere peli e capelli dalle guarnizioni a pettinino del lavapavimenti ti ho già parlato. Aggiungo che nella confezione troverai anche una seconda coppia di rulli, per una pulizia più specifica, e un flacone da 30 ml di detergente concentrato. Ne bastano poche gocce nel serbatoio dell’acqua pulita per detergere e profumare le superfici in modo impeccabile. Niente male, non credi? 

Riassumendo: vale la pena acquistare il lavapavimenti Karcher FC7?

Come ti ho anticipato all’inizio di questa guida, a mio parere sì: fa il suo dovere e ti risparmia un sacco di tempo e fatica. Ti riassumo brevemente quelli che sono, secondo me, i pro di questo dispositivo: 

  • Leggero e maneggevole: solo 4,3 kg, senza filo, effetto hovercraft che lo fa quasi muovere da solo
  • Ampia autonomia della batteria a ioni di litio e tempi di ricarica ragionevoli
  • Pratico: LED sull’impugnatura, 3 funzioni di pulizia
  • Igiene garantita: pulisce a fondo ogni tipo di pavimento e non devi toccare direttamente lo sporco (serbatoi lavabili facilmente, funzione autopulente rulli, spazzolina per peli e capelli)
  • Utile dotazione di accessori: stazione di ricarica con funzione autopulente e sospensione dispositivo, spazzolina, detergente, 2 rulli in più

Come ti ho fatto notare, però, ci sono anche alcuni contro che vanno tenuti in considerazione:

  • Prezzo elevato
  • NON è un aspirapolvere: efficace su pavimenti normalmente sporchi, meno se ci sono molti residui
  • Serbatoi poco capienti

Tirando le somme, dunque, vale la pena acquistarlo se la destinazione a cui stai pensando è quella di un appartamento di piccole o medie dimensioni. E se lo sporco da affrontare è quello che solitamente si trova in una casa dove le pulizie vengono svolte almeno una volta la settimana.

In Offerta
Kärcher FC 7 Cordless Lavapavimenti - Pavimenti puliti...
  • Fino a 530 rotazioni al minuto per pulire ovunque anche negli angoli
  • Non occorre spazzare prima: in un solo passaggio lava e rimuove qualsiasi sporco in metà...
  • Manutenzione facile e veloce; è possibile lavare i rulli all’interno, usare la...

Lascia un commento